Incursioni dell’orso: installato recinto a protezione di apiari a Pescina



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Pescina – Come sappiamo, nei territori marsicani le incursioni da parte di Juan Carrito e di altri esemplari di orsi marsicani non sono mancate. I volontari del WWF, impegnati nel progetto di tutela dell’orso, nelle ultime ore, hanno installato un recinto a protezione di apiari a Pescina.

Tali recinzioni sono studiate appositamente per tenere lontano l’orso, nel caso dovesse avvicinarsi troppo, senza però arrecare alcun danno all’animale. I fili che compongono il recinto, infatti, sono dotati di un circuito elettrico che si chiude nel momento in cui un animale tocca il conduttore: la corrente elettrica scorre lungo il conduttore, passa attraverso l’animale e ritorna all’apparecchio tramite il picchetto di messa a terra.