Castello baronale dei Colonna occupato da soldati spagnoli
La congiura del governatore di Avezzano in un contesto sociale corrotto e instabile (1680-1688)
Nel regno di Napoli e nella Marsica, come andiamo affermando, gli accordi tra viceré spagnoli e poteri feudali per il controllo delle risorse del territorio appaiono, per gran parte del Seicento, come...
Porta dei Marsi a Tagliacozzo: ecco com'era nel 1900
Porta dei Marsi a Tagliacozzo: ecco com'era nel 1900
Tagliacozzo – La Porta dei Marsi di Tagliacozzo è uno dei luoghi iconici del paese marsicano. Si tratta di uno dei cinque ingressi medievali che consentivano l’accesso al borgo. Nell’immagine...
Prima dell’orso e del camoscio: predatori e prede di 10 milioni di anni fa
Prima dell’orso e del camoscio: predatori e prede di 10 milioni di anni fa
Opi – Il 3 aprile del 1993 si tenne, a Pescasseroli, capitale del Parco, una conferenza dal tema: “La scoperta del primo giacimento di vertebrati fossili nel Parco”. Per la verità la scoperta fu...
Oltraggio del Gran Contestabile Sciarra Colonna al papa (lo schiaffo di Anagni)
Escrescenze del lago di Fucino, l’architetto Fontana e il Gran Contestabile Sciarra Colonna (1680-1683)
Per ragioni di spazio, pur omettendo numerosi altri episodi che determinarono la vita socio-economico-politica del territorio in questione, occorre accennare a fatti importanti con gradi diversi e sotto...
Centro di formazione professionale "San Berardo" di Pescina
La fine della "Università degli Artigiani": dal Centro di formazione professionale "San Berardo" di Pescina all'oblio totale
Pescina – Era il periodo post bellico, correvano gli anni ’50, e fu allora che la Pontificia Opera Assistenza del Vaticano, la concattedrale dei Marsi, Santa Maria delle Grazie, con l’allora...
Un disegno di Raffaele Fabretti (1683)
Spese e introiti delle stanghe colonnesi poste sul lago di Fucino
Ricostruendo la storia del feudo dei Colonna, è bene focalizzare la nostra attenzione su un altro corposo volume esistente nell’Archivio di Stato di L’Aquila, intitolato: «Lago di Fucine. Scritture dall’anno...
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
Avezzano – In passato, dalle nostre pagine, abbiamo mostrato, attraverso un’affascinante e interessante cartolina d’epoca, l’aspetto che aveva piazza Castello, ad Avezzano, prima...
Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo
"Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo"
Opi – Che l’Abruzzo sia una regione abitata fin dalla Preistoria lo dimostrano i ritrovamenti di selci paleolitici oltre agli avanzi neolitici, che sono vari e copiosi, e le tracce umane che lasciano...
Cerca
Close this search box.

In ricordo dell’Alpino di Trasacco Pasquale Probo che perse la vita durante il terremoto del Friuli il 6 Maggio 1976

La memoria dell'artigliere di montagna Giulio Gino Di Giacomo di Sante Marie

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Antonio Marziani
Antonio Marziani
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Palmira Paris
Palmira Paris
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Fernando Damiani
Fernando Damiani
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Ubalda Lanciotti
Ubalda Lanciotti
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Ezio Galassi
Ezio Galassi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Elena Coco
Elena Coco
Vedi necrologio

Trasacco – Il 6 maggio 1976 un terremoto di magnitudo 6.4 colpì duramente il Friuli e in particolare la media valle del Fiume Tagliamento, coinvolgendo oltre cento paesi nelle Province di Udine e Pordenone. Il terremoto, avvertito in quasi tutta l’Italia centro-settentrionale, è seguito da numerose repliche, alcune delle quali molto forti. Le vittime furono 965.

Quel giorno di 48 anni fa, a causa del grave sisma, persero la vita ben 29 alpini della Brigata, altri tre militari di altri Corpi e il capitano canadese Ronald Mc Bryde, caduto con il proprio elicottero durante le operazioni di soccorso.

Il ricordo dei tragici eventi nel racconto dell’artigliere di montagna Giulio Gino Di Giacomo di Sante Marie:
6 maggio 1976, una data scolpita nel cuore. Ogni anno, la settimana prima del 6 maggio, “sento qualcosa dentro” ; ricordi intensi riaffiorano nella mia mente, non posso resistere e non posso non pensare a Gemona del Friuli.

Ero lì come Artigliere di montagna e ad un mese dal congedo sopraggiunse il maledetto “Orcolat”, chiamato così dai friulani il terribile sisma di magnitudo 6,4 con la durata di un interminabile minuto, circa 1.000 morti, 3.000 feriti, 45.000 senza tetto e la “mia” caserma Goi Pantanali rasa al suolo con il suo tributo di Alpini morti. Invece di festeggiare gli ultimi giorni di naja, come era abitudine, iniziarono i giorni di “spostare le macerie a mani nude”, di vedere la sofferenza e di capire tutto quello che era successo.

Oggi, a distanza di 48 anni, come sempre, dedico queste poche righe ai Friulani, all’Alpino di Trasacco Pasquale Probo morto sotto le macerie e a tutti Alpini della Marsica”.

LEGGI ANCHE

Addio a padre Renato Micarelli, si è spento il Cappuccino che per 40 anni è stato Cappellano presso l'Ospedale civile di Avezzano
Tutela del ciclo riproduttivo dell'orso bruno marsicano: il Parco Nazionale proroga la chiusura del sentiero F10
solidarietà terremarsicane
Il Celano Under 19 sogna lo scudetto: prima squadra marsicana qualificata per la Final Four del campionato italiano di categoria
Chiara Silvestri: brillante secondo posto al Campionato di Selezione NBFI (Natural Bodybuilding and Fitness Italy)
WhatsApp-Image-2024-06-10-at-12.16
Un orso bruno marsicano trovato morto tra Scanno e Rocca Pia: non si esclude l'avvelenamento
IMG-20240610-WA0009
Castello baronale dei Colonna occupato da soldati spagnoli
Una cascata di fiori riempie i cuori di gioia: giornata di raccolta fondi a Pescina
"Abitare in città. La domus di San Benedetto dei Marsi", il 15 Giugno visite gratuite per le Giornate Europee dell’Archeologia
Luco dei Marsi ha festeggiato i suoi quarantenni, sindaca De Rosa: "La nostra sala consiliare si è riempita di bellezza, sorrisi, allegria"
Chiuso il sentiero n. 6 di Monte Velino, CAI Avezzano: "Le forti piogge lo rendono esposto al pericolo frane"
100 anni fa veniva ucciso Giacomo Matteotti, un ricordo dell'eroe dell'antifascismo
Numero esiguo di alunni, chiude la scuola di Villetta Barrea: il "mondo a parte" con un finale amaro
franco
Lo spettacolo teatrale "L'italiano in scena - Ritorno ad Itaca"
alessandro piccinini
Kids having fun together in park
Orso trovato morto, AIDAA presenta un esposto: "In caso di avvelenamento, si cerchi nel mondo dei tartufai"
IMG-20240609-WA0037
Il coro parrocchiale di San Giuseppe di Pescina partecipa al IV incontro internazionale delle Corali in Vaticano
6416630_03085642_carabinieri
Lavori di messa in sicurezza del sottopasso di via Aquila ad Avezzano

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Antonio Marziani
Antonio Marziani
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Palmira Paris
Palmira Paris
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Fernando Damiani
Fernando Damiani
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Ubalda Lanciotti
Ubalda Lanciotti
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Ezio Galassi
Ezio Galassi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Elena Coco
Elena Coco
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.