Panchine letterarie a L’Aquila. E c’è chi ne vorrebbe una dedicata a Mario Magnotta



L’Aquila – Pochi giorni fa sono state inaugurate a L’Aquila alcune panchine letterarie. Un’iniziativa culturalmente e urbanisticamente interessante che in tanti hanno mostrato di apprezzare. Le panchine letterarie sono posizionate in alcuni luoghi rilevanti della città, vale a dire Porta Branconia, Collemaggio, San Bernardino e Parco del Sole, e riportano citazioni di scrittori celebri: Hemingway, Merini, Gadda e Silone.

Figure di estremo rilievo culturale e letterario degne di ogni rispetto. Eppure c’è qualcuno che non ci troverebbe nulla di male nel vedere una panchina, forse un po’ meno letteraria ma di certo molto legata alla città dell’Aquila, dedicata all’indimenticato Mario Magnotta. L’idea è di Daniele Pitone, ovviamente aquilano, che ha realizzato, con un fotomontaggio, quella che potrebbe essere l’immagine di una panchina per il mitico Magnotta.

Dal tenore dei commenti, tantissimi sarebbero felici di poter ammirare una panchina dedicata alla figura protagonista di scherzi telefonici che hanno fatto epoca e che in tanti, anche molto giovani, conoscono e ascoltano ancora con estremo diletto. E chissà che qualche amministratore del capoluogo non possa prendere seriamente in considerazione l’idea di realizzare una panchina con l’effige e una citazione del cittadino Mario Magnotta.

LEGGI ANCHE:

Una via o una piazza da intitolare a Mario Magnotta, attiva la petizione online



Leggi anche