E’ uscito “Il Re minore”, il terzo inedito di Tamara Macera in arte Calliope

Pescina – Con una voce da mezzosoprano prestata al powerpop, la giovane cantante marsicana Tamara Macera, in arte Calliope, fa conoscere al mondo il suo terzo inedito dal titolo “Il Re minore”.

Il videoclip musicale è diretto da Ottavio Proietti, anche lui una giovane promessa marsicana.

Dopo i primi due inediti, “in Carta Vergine” ed “Obl_io”, registrati presso lo Slam Studio Rec di Corvaro, Calliope torna con un sound violento e un tema altrettanto carico di rabbia.

Il Re minore”, che gioca con un titolo nobiliare e la tonalità, è la zona d’ombra di ogni persona, il paggio che guardandosi allo specchio si vede sovrano, è l’illusione ottica di questi tempi che non restituiscono la giusta misura delle cose. “Tu lasciami guardare il bene, lascia che sia solo il tempo a farmi male”, una verità che si insinua tra le note del ritornello e lascia spazio alla riflessione e a quel ridondante “ora o mai più”.

Il progetto di Calliope è un cammino di riscoperta di sonorità aggressive e testi ermetici. Fondamentale è l’utilizzo della parola nella sua completezza su tonalità che danno spazio ad una voce grave e corposa. Ogni canzone non guarda a tematiche specifiche, il tutto si distacca dalla dimensione sociale e sentimentale, punta invece all’espressione di una qualche verità. Lo stesso vale per la musica che non trascende mai dalla parola e ne diventa serva.

 

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend