fbpx

Manager Asl Tordera fuori dalla lista idonei del Ministero, Ranieri (M5S): “Non mi sorprende”

Regione – “Non figura tra l’elenco degli idonei della Regione Abruzzo per la Direzione generale della Asl 1 l’ex direttore di Carispaq. All’atto della nomina infatti Rinaldo Tordera risulta idoneo solo nelle regioni di Lombardia della Toscana”. E’ quanto afferma Gianluca Ranieri, consigliere regionale del M5S.

Manager Asl Tordera fuori dalla lista idonei del Ministero, Ranieri (M5S): "Non mi sorprende"
In foto, il consigliere regionale del M5S Gianluca Ranieri

“Abbiamo sempre palesato le nostre perplessità su questa nomina poiché espressione di una logica tutta politica che poco ha a che vedere con la valutazione delle competenze e l’interesse degli amministrati. Non ci sorprende, quindi, più di tanto, la recente notizia che il dott. Tordera sia stato escluso dall’elenco nazionale degli idonei a ricoprire il ruolo di Direttore Asl, perché mancante dei requisiti previsti”.

“Quello che ci sorprende – continua Ranieri – è invece che in regione nessuno sembri preoccuparsi di questa inidoneità e che Tordera sembri destinato a rimanere direttore generale della Asl 1 fino alla scadenza del mandato, una scelta non obbligata e certo ingiustificabile, a nostro parere, anche a fronte di una direzione impeccabile e indiscusse capacità ad oggi non pervenute. Come non ricordare, infatti, le inaugurazioni di strutture carenti delle autorizzazioni necessarie, la gestione inefficiente del pronto soccorso e le chiusure estive di reparti fondamentali dell’ospedale di Avezzano? O ancora la disastrosa vicenda Olicar?”.

“Del resto – conclude – il presidente, Luciano D’Alfonso, ha ampiamente dimostrato di considerare la regione Abruzzo, nulla più che una sua personale proprietà di cui disporre a piacimento, al punto di utilizzarla come trampolino per il salto in parlamento, per cui non v’è dubbio che anche in questo caso, a prevalere saranno logiche equilibristiche e interessi elettorali. Dal canto nostro, come sempre, noi continueremo a perseguire gli interessi dei cittadini non escludendo alcun possibile strumento che ci consenta di ristabilire una situazione di regolarità e di gestione ottimale della Asl 1″.

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend