La “truffa del pacco” continua a mietere vittime nella Marsica 

Avezzano – Gli impostori che sempre più frequentemente in questi mesi stanno circuendo soprattutto le persone anziane nella Marsica con la cosiddetta “truffa del pacco” colpiscono ancora.
L’ultimo episodio infatti è stato a segnalato a Paterno e risale a qualche giorno fa.
Le vittime designate, come nell’ultimo caso di Paterno, sono generalmente anziani pensionati, e il modus operandi è pressoché ripetitivo: l’anziano riceve la telefonata di qualcuno che, spacciandosi per il nipote, chiede di preparare dei soldi perchè una persona passerà a portare un pacco, che poi si scoprirà essere pieno di riso o oggetti inutili.
Negli ultimi tempi purtroppo coloro che sono caduti nella trappola in gran parte del territorio marsicano sono molti, in quanto spesso chi truffa è a conoscenza di informazioni sensibili riguardanti le vittime e le persone a loro vicine, rendendosi la situazione credibile.
Fortunatamente c’è anche chi ha avuto la prontezza di fiutare il pericolo e non cedere all’inganno.
Il consiglio è quello di evitare di diffondere o fornire informazioni personali ad estranei, e soprattutto di avvertire sempre le forze dell’ordine.


Lascia un commento