La scuola media di Aielli innovativa con le lavagne interattive multimediali

Aielli – Una scuola media innovativa, multimediale ed inclusiva che utilizza le nuove tecnologie interattive nelle attività didattiche quotidiane, così come già avviene in molti Paesi europei ed extra-europei. E’ la scuola Secondaria di I grado di Aielli.

Ogni classe della scuola aiellese, che ospita anche gli studenti di Cerchio, è dotata di una lavagna LIM (lavagna interattiva multimediale), lo strumento tecnologico per una Didattica Integrata a distanza o in presenza.

Il progetto è nato nel 2016 ed è stato portato avanti dall’Amministrazione del Sindaco Enzo Di Natale e dall’Assessore alla Scuola Valeria Mancini per potenziare l’offerta formativa e per dare a tutti gli alunni la possibilità di seguire al meglio la didattica, anche a chi per qualunque ragione sarà costretto ad assentarsi dalle lezioni. La scuola provvederà inoltre a dotare gli strumenti tecnologici necessari agli studenti che ne sono sprovvisti per una educazione inclusiva.

A fine 2016 dotammo ogni classe di scuola media di una LIM (Lavagna Interattiva Multimediale). Allora pensammo di rendere la nostra offerta scolastica innovativa piazzando il nostro plesso tra i primi a dotarsi di LIM per ogni aula (primato tuttora valido)dichiara Valeria Mancini.

“Oggi la LIM presente in ogni classe sarà il mezzo per non lasciare nessun ragazzo indietro. La scuola media di Aielli sarà sempre aperta per tutti grazie alla Didattica Integrata che consiste nel fare didattica in presenza e didattica a distanza tramite tablet, computer, cellulari e altri tipi di device connessi alla LIM. La nostra Direzione Didattica si doterà di un regolamento interno e offrirà agli alunni della Scuola Secondaria di I grado, assenti per vari motivi, la didattica integrata. Gli alunni potranno avere l’opportunità tramite la piattaforma di Office 365 di Microsoft di seguire le lezioni da casa. Nessuno resta indietro!” conclude l’Assessore.

Con l’inizio del nuovo anno scolastico verrà adottato un Regolamento stilato dalla  Direzione Didattica di Pescina, guidata dalla Prof.ssa Maria Gigli, che fornirà alla scuola alcune importanti indicazioni sulla Didattica Integrata.