Cunicoli di Claudio, gli Assessori Di Stefano e Presutti incontrano il Professore tedesco Lothar Weis


Avezzano –  Sono stati gli Assessori comunali Pierluigi Di Stefano e Crescenzo Presutti a fare gli onori di casa ed accogliere nel Palazzo Municipale il Professore Lothar Weis, docente tedesco di arte e scienze delle costruzioni ma soprattutto studioso e grande appassionato del prosciugamento del Lago Fucino e delle tecniche agrimensorie e costruttive impiegate dagli antichi romani per realizzare la grandiosa opera idraulica.

Il Professore, socio onorario dell’associazione Convivium di Avezzano, ha partecipato Sabato e Domenica scorsi alla quarta edizione di Agrimensor, evento ideato e promosso dalla stessa Associazione Culturale con la collaborazione di Ethnobrain Marsica e Discover Marsica, offrendo una dimostrazione dell’utilizzo degli strumenti utilizzati nel passato dagli agrimensores, i geometri dell’epoca romana. Queste machinae sono state impiegate in diversi ambiti: edilizia, agricoltura, idraulica, e alcune di queste, da lui riprodotte, come la Groma, l’Archipendolo, la Livella, il Corobate, ricoprirono un ruolo fondamentale proprio nella storia del prosciugamento del Lago Fucino, poiché impiegate nella fase di progettazione dell’Emissario romano dell’Incile, dei relativi pozzi e dei cunicoli.

“E’ stato un onore e un grande piacere accogliere nella nostra città il Prof. Weis – dichiara l’Assessore alla Cultura Pierluigi Di Stefano – ci ha offerto parecchi consigli che saranno utilissimi per il proseguo dell’attività che abbiamo già messo in cantiere e che ha lo scopo di raggiungere una completa fruibilità  del parco archeologico dei Cunicoli di Claudio e dell’Emissario dell’Incile. Ringrazio l’Associazione culturale Convivium che ha organizzato la bellissima due giorni di Agrimensor e che ha portato Weis ad Avezzano, mi pare ci siano i presupposti per intavolare con loro e con il Professore dei ragionamenti proficui in tema di rilancio culturale e promozione turistica del nostro territorio”.

Gli fa eco l’Assessore Presutti, rimasto favorevolmente colpito dall’impostazione “tedesca” di Lothar Weis: “è emerso da subito il suo spirito rigoroso e pragmatico, ci ha segnato delle date e degli obiettivi che intende rispettare; i consigli di un Professore che fa continuamente conferenze e workshop in giro per l’Europa, dove porta il nome di Avezzano e del Fucino, non possono che far bene a noi amministratori e alla Città di Avezzano”.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Parte il progetto di rinaturalizzazione e incremento della biodiversità della pineta delle “Tre Conche” fra Comune di Avezzano e il “Serpieri”

Verdecchia: «Progettiamo il futuro verde, ecosostenibile e sano della città»AVEZZANO – Parte concretamente il progetto volto alla rinaturalizzazione e all’incremento della biodiversità della Pineta “Tre Conche” a nord della città. ...


Al via a Pescina il progetto “La ghirlanda ad uncinetto dei bimbi e dei ragazzi” per l’addobbo dell’albero di Natale

Pescina – Ha preso il via a Pescina il progetto “La ghirlanda ad uncinetto dei bimbi e dei ragazzi” destinata all’addobbo dell’albero di Natale. “È ...

Di Berardino e Colizza: «Il dialogo è auspicabile, ma la Asl non l’ha mai voluto». La replica dell’Amministrazione

AVEZZANO – L’Amministrazione comunale di Avezzano prende atto dell’inedita volontà di dialogo espressa dalla dirigenza Asl1 che fino ad ora ha dimostrato l’esatto opposto.«I vertici ...

Caro bollette: Abruzzo al terzo posto per aumento costo energia, oltre 10mila imprese a rischio nelle province di Chieti e l’Aquila

Allarme Confartigianato: “Governo intervenga subito, si rischia catastrofe economica. Usare risorse Ue per calmierare prezzi” L’Abruzzo, ad agosto 2022, è la terza regione italiana in ...

Rritrovato al laghetto di Magliano de’ Marsi il corpo senza vita di una donna

Magliano de’ Marsi – Il corpo senza vita di una donna, di circa 40 anni, è stato ritrovato questa mattina nel laghetto di Magliano de’Marsi, ...



Lascia un commento