Avezzano, fermato dalla Polizia era pronto per lo spaccio, aveva in dosso un minimarket della droga



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano –  Nella serata di ieri la Polizia di Stato ha denunciato un giovane 17enne, avezzanese, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il ragazzo, nel corso di un servizio mirato della Squadra Anticrimine del Commissariato di P.S. di Avezzano, è stato trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo cocaina, Hashish e Marijuana, già divisa in singole dosi e pronta per lo spaccio, per un totale di circa 20 grammi ed oltre 500 euro in banconote di vario taglio, sicuramente frutto della attività delittuosa, il tutto occultato all’interno degli indumenti indossati.

L’ulteriore attività di controllo, inoltre, ha consentito di rinvenire nell’abitazione dello stesso l’attrezzatura utilizzata per il confezionamento delle dosi (coltellini e bustine).

Il diciassettenne era stato notato in atteggiamenti sospetti nella centrale Piazza Risorgimento in quel momento gremita di giovani, tra cui molti minorenni.

Il giovane, considerata la giovane età, è stato denunciato alla Procura della Repubblica dei minorenni di L’Aquila, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

La sostanza stupefacente, il denaro ed il materiale rinvenuto nell’abitazione sono stati sequestrati.



Lascia un commento