Amministrative ad Avezzano, l’onorevole Piccone: “Tra pochi giorni usciranno i nomi dei nostri giovani che saranno il rinnovamento”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Se c’è stato qualcuno che pensava che si fosse fatto da parte sulla scelta di un candidato da promuovere alle prossime amministrative di Avezzano, si sbagliava. Tanto è che, ieri pomeriggio, mentre l’imprenditore Gabriele De Angelis si presentava alla sua città come candidato alla poltrona da sindaco, a quanto pare il Nuovo Centro Destra si riuniva in quel di Avezzano, per elaborare una propria squadra.

Su chi sarà scelto come “volto” di una campagna elettorale che ha l’ambizione di portare una ventata di novità e freschezza al mondo della politica locale, l’onorevole Filippo Piccone, non si sbilancia e spiega che solo tra qualche giorno, i nomi saranno resi noti.

“Si sono fatti avanti 3/4 giovani”, dice l’ex governatore del Pdl dell’Abruzzo, attualmente parlamentare italiano, “si tratta di volti nuovi e soprattutto giovani. Sono professionisti che non fanno parte della vecchia politica e che potranno essere il cambiamento”.

Alla domanda di un possibile appoggio all’attuale sindaco Gianni Di Pangrazio, Piccone smentisce le voci che si sono aggirate in città, e non solo, negli ultimissimi mesi.

L’onorevole garantisce che il Ncd sta lavorando per proporre una nuova e credibile lista ma non si sente nemmeno di escludere a priori l’appoggio al candidato De Angelis, confermando però che il partito si sta muovendo in tutt’altra direzione. Piccone lasciando intendere che comunque alle elezioni manca ancora qualche mese, si limita a commentare: “Ho visto che alla presentazione c’era molta gente”.

L’appoggio non sarà per l’avvocato Leonardo Casciere, uomo da sempre di destra ma che già da tempo ha scelto di correre da solo, dalla parte della gente.

Nell’affermare che il Ndc arriverà sicuramente alla scelta di un suo candidato, scelto appunto tra una rosa di “3/4 giovani” che promette avranno un effetto sorpresa, Piccone smentisce anche una possibile candidatura di Armando Floris, figlio dell’ex sindaco Antonio Floris.

Insomma… Non ci resta che attendere.




Lascia un commento