Sciopero femminista e transfemminista “contro ogni oppressione”: oggi a L’Aquila il corteo



In occasione dell’8 marzo oggi in trenta città italiane ci saranno cortei e mobilitazioni per lo sciopero globale femminista e transfemminista. Nella provincia dell’Aquila è stata indetta un’unica e grande manifestazione che partirà alle ore 15:30 da piazzale Collemaggio, futura casa delle donne, situata davanti l’ononima basilica. Diverse le associazioni e le sigle sindacali che hanno organizzato l’evento: Non Una Di Meno, Arcigay, FuoriGenere, CaseMatte L’Aquila, Collettivo Malelingue, UDS, Biblioteca delle Donne-Ass. Donatella Tellini e Centro Antiviolenza-Ass. Donatella Tellini, Ass. Donne TerreMutate, Aquilasmus – ESN L’Aquila, SlaiCobas per il Sindacato di Classe, USB-Abruzzo Molise, Comitato 3e32, United L’Aquila, Ass. 180amici L’Aquila.

Anche quest’anno vogliamo riportare a L’Aquila e provincia la potenza, la dimensione collettiva dello sciopero femminista e transfemminista globale. Un appuntamento in cui uniremo tutte le nostre lotte, per dare voce ad ogni invisibilità, ad ogni oppressione di genere, di razza, di classe, contro cui ci battiamo quotidianamente – scrivono gli organizzatori – Pensiamo che sia importante scioperare insieme dal lavoro produttivo, riproduttivo e di cura, da specismo, abilismo, razzismo, dai generi dei generi e dai consumi, dalla precarietà lavorativa, dall’invisibilità della salute mentale, dalla devastazione ambientale e da molte altre problematiche che questa società continua ad ignorare. Soprattutto oggi – continuano – a due anni dall’inizio della pandemia, siamo testimoni consapevoli di quanto questa situazione abbia condizionato le donne in particolare ma più in generale le persone tutte, le soggettività più oppresse, le classi meno abbienti, le lavoratrici e i lavoratori precarə, le/gli studentə, dalla scuola primaria all’Università, i/le migrantǝ. Non restiamo indifferenti a quanto sta accadendo in questi giorni. Scioperiamo – scrivono ancora – contro gli interessi del capitale e dell’industria bellica che stanno sprigionando tutta la loro forza bruta, a spese dei e delle civili, in Ucraina. Dimostriamo che non siamo solə, che siamo una forza collettiva. Facciamo in modo che partecipi chiunque non vuole più subire violenza, povertà, razzismo. Ne siamo convintǝ: lo sciopero femminista e trans femminista è per tuttə! Sarà un grande momento per far sentire la nostra rabbia, i nostri bisogni, le nostre richieste. Insieme a quelli di tantə che in tutto il mondo, quello stesso giorno, sciopereranno e scenderanno nelle piazze insieme a noi. Lo sciopero femminista e transfemminista è per tuttǝ!” concludono.

Sciopero femminista e transfemminista "contro ogni oppressione": oggi a L'Aquila il corteo
Sciopero femminista e transfemminista "contro ogni oppressione": oggi a L'Aquila il corteo
Sciopero femminista e transfemminista "contro ogni oppressione": oggi a L'Aquila il corteo
Sciopero femminista e transfemminista "contro ogni oppressione": oggi a L'Aquila il corteo


Leggi anche