Scaraventata a terra e derubata, la polizia a caccia dello scippatore



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Scaraventata a terra e ferita, viene scippata di due bracciali d’oro. L’aggressore è presumibilmente un uomo di origine marocchina, così come raccontato da un testimone.

Gli agenti della squadra volante del commissariato di Avezzano sono a lavoro sull’identikit che ha ricostruito un testimone, un uomo che ha assistito alla scena e che ha prestato subito soccorso a una donna di 54 anni di Avezzano.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti la donna stava camminando su via Monte Velino, quando più o meno all’incrocio che riporta su via Trento, è stata raggiunta alle spalle da un uomo che l’ha strattonata, gettandola violentemente a terra. Erano più o meno le 21.

Alla scena ha assistito un passante che si è subito fermato con l’auto per prestarle soccorso. La donna, molto scossa dall’accaduto, non ha voluto farsi visitare in ospedale.

Sul posto è stato richiesto l’intervento della polizia ed è arrivata la Volante con due agenti che si sono messi subito sulle tracce del presunto responsabile. Il testimone ha raccontato nel dettaglio come era vestito lo scippatore che aveva un cappellino e che si è dileguato in pochissimi secondi.

Su quel tratto di strada pare non ci siano telecamere di videosorveglianza che possano avvantaggiare il lavoro degli inquirenti.

Sul caso sono ora a lavoro gli agenti del commissariato.




Lascia un commento