Regionali Abruzzo 2019, scende in campo Domenico Venditti



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – In pieno clima di campagna elettorale, ieri a L’aquila è stata presentata da Lelio De Santis, segretario
politico, la lista civica “Avanti Abruzzo” che sostiene la candidatura di Giovanni Legnini quale governatore
della regione Abruzzo, portavoce Daniele Toto.
Un simbolo nuovo con la volontà specifica di ovviare a quel malessere diffuso e all’ immagine rovinosa della
politica.

Per questi obiettivi scende in campo e si candida Domenico Venditti, giovane imprenditore conosciuto sul
territorio marsicano per il suo serio e incisivo trascorso professionale, quale presidente provinciale nonché
vice presidente regionale della Confesercenti, attuale consigliere e componente della Giunta della Camera
di Commercio di L’Aquila.

“Con orgoglio sento di poter dire di essere una persona onesta. Ho condotto battaglie a tutela dell’imprese,
non mi sono fermato mai davanti a nulla, non sono stato mai concusso”.
Domenico Venditti si è candidato perché, come sostiene: “Riscontro nella classe politica una scarsa
protezione del popolo. Poca attenzione, nulla si fa che possa dare il rilancio alle attività, alle imprese, alle
aziende. E’ noto che qui viviamo difficoltà oggettive e serie, dove nessuno corre ai ripari. Nessuno si
interessa a dare quella giusta spinta di rivalutazione del tessuto territoriale. Il presupposto che mi ha
portato ad accettare di intraprendere questo percorso politico è che io sono per il fare, non sono colui che fa
chiacchiere. L’ho dimostrato ampiamente nel periodo della mia presidenza alla Confesercenti. Avevo
ereditato una situazione amministrativa non delle migliori. Mi sono adoperato tantissimo, ho tagliato del
tempo alla mia famiglia, al mio lavoro, per rappresentare al meglio le imprese, cercando di supportarle nel
migliore dei modi. Vorrei dare un contributo fattivo, dare un segnale a questo territorio. Penso di essere una
persona che può fare il cambiamento e poter porre fine al susseguirsi dei soliti volti che nulla poi
realizzano.”

Una persona giovane, dinamica che può riequilibrare i rapporti cittadino/politica e valutare le risorse per lo
sviluppo di un territorio importante nel contesto Regionale
Avanti Abruzzo è a sostegno di Giovanni Legnini. “E’ una persona altamente competente, è colui che ha la
possibilità di adoperarsi per ricostruire e ristrutturare questa regione” -afferma Venditti- “Una regione che è
una macchina complessa non facile da rimettere in sesto. Indipendentemente da ogni colore politico,
sostengo Legnini in quanto ritengo ne abbia l’autorevolezza, enormi capacità, ma soprattutto perché si è
contraddistinto per la sua serietà. Un abruzzese doc.
Ufficialmente ieri Domenico Venditti, nel nuovo ruolo di candidato, ha incontrato, a Luco dei Marsi presso il
locale “L’incantesimo del Lago”, cittadini e amici.
Sono una persona che non parla politichese, voglio solo far comprendere ai miei sostenitori che ci sono i
modi e i metodi giusti per far sì che qualcosa possa cambiare. Ad alcune loro perplessità ho risposto con
molta chiarezza e semplicità. Ho percepito, con enorme soddisfazione, di aver riscosso un buon successo,
avendo ricevuto dimostrazioni di fiducia.
A lui è stato dato anche l’incarico del coordinamento regionale del movimento civico “Avanti Abruzzo”.

Domenico Venditti è entrato silenziosamente in questa percorso politico a testa alta, con tanta voglia di
fare e con la consapevolezza della propria correttezza. Con molta tranquillità, trasparenza e semplicità non
avendo, come lui sostiene, “scheletri nell’armadio”.




Lascia un commento