Raid vandalico a Celano: preso nuovamente di mira il Parco della Rimembranza | FOTO



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Celano – Si è consumato nella notte del 31 ottobre, in cui si è soliti festeggiare la ricorrenza di Halloween, un atto vandalico all’indirizzo del Parco della Rimembranza, situato ai piedi del castello medievale Piccolomini di Celano, in pieno centro storico, dedicato alla memoria dei caduti durante la Prima guerra mondiale.

L’incivile in questione, di cui è ignota l’identità, avrebbe imbrattato con della vernice spray i muretti, il selciato e le panchine del suddetto parco, e il tutto probabilmente è frutto di una stessa mano. I cittadini, pur non essendo stupiti vista la cadenza frequente degli episodi vandalici perpetrati ai danni del Parco della Rimembranza, appaiono comunque amareggiati e sdegnati di fronte a questo ennesimo gesto di profonda inciviltà.

Infatti nel tempo il Parco della Rimembranza è stato bersaglio di numerosi raid vandalici, che in diversi episodi hanno portato al danneggiamento dell’impianto di illuminazione, della scritta, dei tubi dell’impianto di irrigazione. Dunque sembra proprio non esserci pace per il punto di incontro fra i più amati dai celanesi, pertanto i cittadini chiedono caldamente al Comune più sicurezza e una maggiore intensificazione dei controlli, in modo particolare durante il fine settimana e nelle ore notturne, che sono i momenti in cui il luogo potrebbe essere più facilmente soggetto a questo tipo di episodi.




Lascia un commento