Bimba ferita da un chiodo nella scuola Montessori



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Alunna si ferisce con un chiodo durante l’orario di scuola ed il padre si offre di fare la manutenzione alla struttura per evitare nuovi incidenti. Protagonista della vicenda una bambina della scuola per l’infanzia Montessori di via Di Gianfilippo (ex via Salto) che, qualche giorno fa, si è ferita ad una mano con un chiodino affisso a una parete.

Secondo quanto raccontato dal genitore, ‘il chiodo dopo l’incidente è stato tolto, ma in ogni caso l’aula va sistemata perché ci sono armadi di ferro con ante aperte, che non si chiudono a causa della serratura non funzionante, una grata di termosifone che sta lì da 4 anni, protetta da un banchetto, e altri chiodini che mi è stato detto non possono essere tolti. L’aula è piena di pericoli e per di più non c’è un kit del pronto soccorso”.

Sulla vicenda è intervenuto anche l’assessore alla Scuola Fabrizio Ridolfi, che si è detto dispiaciuto per quanto accaduto ed ha assicurato che ‘si sta provvedendo al miglioramento della struttura”.

 




Lascia un commento