Proseguono a ritmo spedito i lavori di rifacimento del manto erboso del “Dei Marsi”

Avezzano – Sono trascorsi ormai più di venti giorni dalla data di inizio dei lavori di semina che hanno riguardato sia lo stadio “Dei Marsi” che, per la prima volta in assoluto, anche l’antistadio.

Come si evince dal video, il manto erboso del campo ora si trova in condizioni che farebbero invidia anche a diverse, per non dire numerose, società professionistiche.

L’investimento economico messo in campo dal club guidato dal presidente Gianni Paris consentirà, nella prossima stagione, di poter utilizzare l’antistadio per effettuare gli allenamenti della prima squadra in modo da preservare il terreno di gioco del “Dei Marsi” in occasione della disputa delle partite casalinghe.

Per quel che riguarda il finale dell’attuale stagione appare ormai evidente come questa, in virtù dei drammatici eventi determinati dal coronavirus, non potrà essere terminata: il 22 di maggio è stato convocato il consiglio della Lega Nazionale Dilettanti, nel quale verranno quasi sicuramente sciolti gli ultimi dubbi in merito all’esito dei campionati di tutte le categorie dilettantistiche. La soluzione che si va profilando è quella che prevede la chiusura dei campionati con blocco delle retrocessioni, mentre le prime in classifica verranno promosse alla categoria superiore prendendo come riferimento la classifica al momento della sospensione della stagione sportiva. Fosse questa la decisione definitiva ovviamente l’Avezzano si manterrebbe il prossimo anno in serie D.

Nel frattempo il presidente Paris, coadiuvato dai suoi più stretti collaboratori, oltre a dedicarsi alle strutture, sta iniziando a sondare il terreno con alcuni atleti per allestire la rosa della prossima stagione, quella che nella sua mente servirà a riscattare la pessima annata appena vissuta.

https://www.facebook.com/avezzanocalcio1919/videos/816854622176668/?t=11