Pluripregiudicato arrestato per evasione ad Avezzano

Avezzano  – Lo scorso fine settimana i poliziotti del Commissariato di Avezzano hanno tratto in arresto M.K., 20enne di nazionalità marocchina, per evasione.

Il giovane, agli arresti domiciliari in una struttura di Avezzano, in esecuzione di un provvedimento cautelare emesso dal G.I.P. presso il Tribunale di Roma, a seguito della commissione di vari reati tra i quali rapina, lesioni e furto aggravato, si era allontanato ingiustificatamente dal domicilio. 

Prontamente riconosciuto nella zona della Stazione Ferroviaria di Avezzano dagli operatori di Polizia, è stato ricollocato, su disposizione del P.M. di turno Dott.ssa Labanti, nella struttura in cui sta scontando la misura cautelare, in attesa del rito direttissimo.

Inoltre, nella stessa serata, durante l’espletamento del servizio di controllo del territorio disposto dal Questore della Provincia di L’Aquila per la verifica del rispetto della normativa anti contagio, il personale del Commissariato ha rintracciato un minorenne extracomunitario allontanatosi qualche ora prima da una casa famiglia di L’Aquila.

 Il ragazzo è stato riaffidato alla struttura e sanzionato per la violazione della normativa anticovid che prevede il pagamento di euro 400 per aver lasciato il Comune di residenza senza valido  motivo.