Vaccini in Abruzzo: finora somministrate l’81,6% delle dosi disponibili



Abruzzo – Secondo i dati diffusi dal Governo, relativi alle dosi di vaccino somministrate in Italia, nella Regione Abruzzo, a oggi, 9 marzo 2021, sono state inoculate l’81,6% delle dosi disponibili. A precisarlo è anche lo stesso Presidente della Regione, Marco Marsilio.

Quantitativamente, nella nostra Regione sono state consegnate, in totale, 147.500 dosi. Di queste, secondo le statistiche diffuse dal report nazionale, 120.429 sono state somministrate, ossia l’81,6%.

La Regione Abruzzo, quindi, nella classifica italiana della somministrazione dei vaccini, si pone al decimo posto. Le prime posizioni sono occupate da: Valle d’Aosta con il 90,8%, la Campania con l’87,9 e la Puglia con l’86,2. Alle ultime posizioni, invece, troviamo: la Calabria e la Liguria entrambe al 66,4% e la Sardegna (unica Zona Bianca d’Italia) con il 63%.