Pedonalizzazione di un tratto di via Corradini, ok ai lavori


Avezzano – Arriva l’ok della giunta ai lavori di riqualificazione del primo tratto di pedonalizzazione di via Corradini.

Il progetto prevede la sistemazione della porzione antistante Piazza Risorgimento. Il disegno della pavimentazione, così come la scelta dei materiali, proseguono le linee guida già stabilite con il progetto di riqualificazione della fontana e delle aree adiacenti redatto dall’ingegnere Giancarlo Cardone.

Cosa è previsto

È prevista la sostituzione della pavimentazione in cubetti di porfido di via Corradini con lastre in travertino rapolano chiaro dello spessore di 4 centimetri, così da dare continuità alla porzione superiore di Piazza Risorgimento, estendendone i confini fino al bordo del marciapiede. Ci sarà la collocazione di 10 panchine in marmo bicolore, come quelle già installate in prossimità della fontana. Le canalette di raccolta delle acque meteoriche saranno realizzate in zanelle di travertino.

«Per la sistemazione degli incroci, invece, si è optato per la sistemazione in lastre carrabili da 6 centimetri in travertino rapolano chiaro e pietra lavica. Il mix di questi due materiali ricrea l’effetto di un tappeto decorato, raffigurante una versione “geometrizzata” della Chimera dei Marsi», spiega l’ingegnere Cardone che si è occupato del progetto definitivo, «le attuali rampe di accesso saranno realizzate in asfalto, per assorbire meglio le maggiori sollecitazioni provenienti dal carico carrabile. La segnaletica sarà eseguita con vernici idonee applicate direttamente sulla pavimentazione lapidea, abbandonando l’attuale sistema che vede un cambio di materiale, così da rispettare le previsioni del codice della strada e consentire una maggiore flessibilità nella gestione della viabilità». La spesa per la realizzazione dell’opera è di 300mila euro.

«L’avvio del cantiere è previsto per l’inizio del nuovo anno e i lavori dureranno 90 giorni», conclude il vice sindaco Lino Cipolloni, «finalmente verrà sistemata un’area ad oggi fortemente dissestata e che spesso crea anche pericolo per i pedoni. Sarà più bella e più facilmente percorribile a piedi e in bici, da grandi e piccoli. La piazza, con una decorosa area pedonale, diventerà sempre più attrattiva e comoda per chiunque scelga di intrattenersi nel centro della città».


Invito alla lettura

Ultim'ora

Capistrello piange la scomparsa, a soli 38 anni, di Angelo Di Giovanni

Capistrello – Una fredda domenica di fine novembre si è portata via per sempre Angelo Di Giovanni, 38 anni. Da 13, lunghissimi, anni, Angelo non godeva più della spensieratezza e ...


Work in Progress… Ciak si gira il film sulla figura del beato Tommaso da Celano

Celano – È stato ospite presso nella città di Celano il noto regista di fama internazionale Emanuele Imbucci che tutti conosciamo per aver diretto e ...

Riconsegnati ai fedeli e alla cittá di Avezzano la gradinata e il sagrato della Cattedrale

Avezzano – “Dopo due lunghi anni, dopo tante difficoltà e non poca fatica, tutti potranno accedere in Cattedrale passando per la porta principale. La gradinata ...

Gestione idrica autonoma: il Tar dice no alla sospensiva, ma i sindaci di Civitella Roveto e Canistro non demordono

“Nella mattinata di ieri, sabato 26 novembre, i Comuni di Canistro e Civitella Roveto, unitamente agli altri Comuni difesi dal Prof. Avv. Giandomenico Falcon, hanno ...

Tragedia di Rigopiano, parenti delle vittime: “Richieste di condanna che, se confermate, darebbero pace e dignità ai nostri 29 angeli”

Abruzzo – Sono state tre le udienze che porteranno a una sentenza di primo grado sulle responsabilità in merito alla tragica vicenda di Rigopiano. Il ...



Lascia un commento