Panorama innevato di Petrella Liri in una foto del 1914 di Thomas Ashby



Cappadocia Thomas Ashby (1874-1931), noto archeologo britannico, ha viaggiato molto in Abruzzo, soprattutto nel corso della primissima parte del Novecento. Durante i suoi spostamenti ha immortalato, attraverso il suo obiettivo fotografico, svariati borghi, città, piazze, panorami. Ashby ha attraversato anche il territorio marsicano e ci ha restituito immagini che, oggi, rappresentano testimonianze importanti di ciò ha visto.

Tra gli scatti di Thomas Ashby in terra marsicana c’è una spettacolare e suggestiva immagine del borgo di Petrella Liri, frazione di Cappadocia. La foto è stata scattata tra il 7 e l’8 febbraio del 1914, quindi la bellezza di 107 anni fa. Il paese appare cristallizzato dal biancore della neve che lo ricopre. Gli inverni, al tempo, erano sempre particolarmente lunghi e rigidi dalle nostre parti. I campi coperti di neve, l’aria algida, la luce tipica di una giornata freddissima. Una traccia visiva di come appariva Petralla Liri più di un secolo fa.



Leggi anche