Magliano de’ Marsi: ridotta la Tari



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Magliano de’ Marsi –  giorni scorsi durante la seduta consiliare convocata dal Sindaco, Avv. Mariangela Amiconi, il Consiglio Comunale ha approvato il bilancio di previsione per l’anno 2018.

Nonostante le importanti difficoltà finanziarie dell’Ente Comunale, l’Amministrazione è riuscita ad abbassare le tasse in modo significativo come testimoniato dalla riduzione della TARI 2018.

Il risparmio per i cittadini, infatti, è pari al 18% per le utenze domestiche e al 13% per le utenze non domestiche (attività produttive); questo si aggiunge all’individuazione e ridistribuzione delle sub categorie ricomprese nelle utenze non domestiche che nell’anno 2017 ha consentito un importante sostegno agli operatori commerciali. La riduzione TARI 2018 è un risultato lusinghiero, ottenuto dal lavoro sinergico dell’Amministrazione Comunale e degli uffici, nella redazione del nuovo contratto d’igiene urbana entrato in vigore a pieno regime dal 1 Marzo u.s. .

“L’importante traguardo raggiunto- , spiega il Sindaco Avv. Mariangela AMICONI, –  di riduzione della pressione fiscale locale  non rappresenta  un punto d’arrivo, in quanto è espressa volontà  dell’Amministrazione Comunale implementare tale tendenza positiva già dal prossimo anno”.

Nel bilancio di previsione, inoltre, è prevista la realizzazione di opere pubbliche urgenti, a tutela dell’incolumità dei cittadini, come la sistemazione del tornante della frazione di Marano e non ultimo l’ultimazione dei lavori del nuovo plesso scolastico.

Il bilancio 2018 è caratterizzato anche dallo spostamento degli uffici comunali e di tutta l’attività amministrativa per consentire la realizzazione dei lavori di adeguamento sismico della Casa Comunale.

Continua l’impegno di garanzia dei conti pubblici non tralasciando il doveroso sostegno sociale a chi è in difficoltà ed il supporto alle associazioni che, con spirito di sacrificio, si adoperano per le attività ricreative-culturali della comunità maglianese.




Lascia un commento