La pallavolista marsicana Chiara Di Iulio dice sì al club campione d’Europa



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

San Benedetto dei Marsi – La schiacciatrice marsicana Chiara Di Iulio è entrata a far parte della squadra turca Vakifbank Istanbul, club campione d’Europa.

Di Iulio ha interrotto il rapporto con la squadra di Filottrano, la Lardini Volley che milita in serie A, dove giocava come capitano nella stagione in corso, ed ha deciso di accogliere l’invito del tecnico del club turco Vakifbank Giovanni Guidetti, allenatore anche della Nazionale Turca.

Una seconda grande occasione all’estero, dopo quella in Azerbaigian, che la giocatrice marsicana non ha voluto farsi scappare.

Una carriera ricca di titoli quella della pallavolista, classe ’85, originaria di San Benedetto dei Marsi.

Con la Pallavolo Sirio Perugia nella stagione 2004-2005 ha vinto lo Scudetto, la Coppa CEV e la Coppa Italia e l’anno successivo la Supercoppa italiana, la Coppa di Lega e la Champions League; nel biennio 2010-2011 ha conquistato nuovamente la Coppa CEV con la Robur Tiboni Urbino Volley, mentre con il Volley Bergamo e con il River Volley Piacenza ha portato a casa altre due Supercoppe italiane, rispettivamente nel 2011-2012 e nel 2014-2015.

Anche con la Nazionale Italiana ha avuto le sue soddisfazioni, il bronzo ai Giochi del Mediterraneo del 2005 e l’oro a quelli del 2013.