Le persone con disabilità oltre il lockdown”, un progetto ANFFAS per vedere la pandemia da un’altra prospettiva

Avezzano – Sono quattro le associazioni abruzzesi della rete ANFFAS a prendere parte al progetto “TEATRO VIRALE, EMOZIONI CONTAGIOSE. Le persone con disabilità oltre il lockdown”, e sono Fondazione ANFFAS Pescara “La Gabbianella”, in qualità di capofila, in partenariato con la Fondazione Anffas Avezzano “Giovannino Di Pangrazio”, ANFFAS ONLUS Ortona e ANFFAS ONLUS Sulmona. Il … Leggi tutto

Arriva Prezzo Pazzo, nuova attività nel territorio marsicano con articoli per la casa e per la persona

Apre Prezzo Pazzo, nuova attività nel territorio marsicano per la vendita di articoli per la casa e per la persona  Apre Prezzo Pazzo, nuova attività nel territorio marsicano per la vendita di articoli per la casa e per la persona  Tutto pronto per il lancio, previsto per il 18 ottobre, di “Prezzo Pazzo: tutto per la casa … Leggi tutto

Da Trasacco a Santiago de Compostela, concluso il cammino spirituale di un gruppo di amici marsicani

Trasacco – È il pellegrinaggio per eccellenza, che ha una storia lunghissima che parte addirittura dal IX secolo d.C.Parliamo del cammino di Santiago de Compostela, che prende il nome da San Giacomo il Maggiore, uno degli apostoli di Gesù, che in lingua iberica viene appunto chiamato “Santiago”, e dall’espressione “campus stellae”, poichè secondo la tradizione, l’apparizione … Leggi tutto

Generazioni: il nuovo singolo dell’Artista Pier

Nuovo singolo Pier - Generazioni

Disponibile a partire dalle 00:01 di venerdì 01 ottobre su tutte le piattaforme digitali e su YouTube con il videoclip ufficiale, Il nuovo singolo di Pier, Generazioni, prodotto da Anima Dischi. Dopo l’uscita di Dissoluti, avvenuta il 3 maggio 2021, continua il progetto musicale di Pier Paolo Lucarelli, dovuto dall’esigenza di un cambiamento dato dalla … Leggi tutto

Cane da caccia abbandonato: “i cacciatori degni di questo nome amano e rispettano i propri cani, non generalizziamo” 

Cane da caccia abbandonato: "i cacciatori degni di questo nome amano e rispettano i propri cani, non generalizziamo" 

È circolata nei giorni scorsi la notizia di un cane da caccia abbandonato perché vecchio e cieco, accolto presso il canile di Sante Marie. I rappresentanti del canile, a seguito di questo episodio, hanno lamentato il comportamento dei cacciatori commentando così l’accaduto: “Quando il cane non serve più a niente si butta via, così ragionano … Leggi tutto

Freddo intenso nella Marsica in questo inizio Aprile, -22°C registrati nei Piani di Pezza

Marsica– Un Aprile sicuramente anomalo, quello che stiamo vivendo questo anno. Le temperature non sono di certo in linea con la stagione. Lo testimoniano anche le temperature che sono state registrate questa mattina dall’associazione meteorologica AQ caput Frigoris.  Ad Avezzano e Tagliacozzo, infatti, sono rispettivamente – 7.2° C e – 8.4° C le temperature registrate. … Leggi tutto

Giornata Nazionale in memoria delle vittime della strada, la Polizia Stradale Abruzzo e Molise ricorderà con una celebrazione le vittime della strada il 15 novembre

Regione – La “Giornata nazionale in memoria delle vittime della strada” istituita nel 2005 dell’ONU è un momento di ricordo e riflessione che viene dedicato ogni anno alle vittime di incidenti stradali ed ai loro familiari per contribuire al cambiamento delle abitudini negative degli automobilisti. Il Compartimento Polizia Stradale per l’Abruzzo ed il Molise si … Leggi tutto

Scarsità di acqua nella Marsica, ecco alcuni consigli per evitare sprechi

CAM: il 2 e il 5 marzo interruzione energia elettrica presso la centrale di sollevamento del "Liri"

Marsica – Come ogni estate, in diverse aree del territorio marsicano si ripropone la problematica relativa alla scarsità o alla mancanza di acqua. Il CAM, in diversi momenti, si vede costretto a ridurre le forniture o ad applicare regimi di turnazione con tutti i disagi che tali situazioni possono comportare. L’acqua potabile è un bene … Leggi tutto

Al via la quarta edizione del festiv’Alba

Alba Fucens – Dal 31 luglio al 4 settembre si terrà la quarta edizione di Festiv’Alba, ci svolgeranno tre concerti (31/07, 01/08, 04/09) aperti al pubblico, i restanti sette spettacoli si svolgeranno a porte chiuse nella chiesa di San Pietro e area archeologica di Alba Fucens. Gli eventi che prevedono la presenza del pubblico sono … Leggi tutto

Azioni quotidiane su come comportarsi con l’Orso Bruno Marsicano

|

Pescasseroli – Il Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise dal proprio profilo social indica le poche e semplici azioni quotidiane che ognuno di noi può mettere in atto per proteggere e difendere l’Orso Bruno marsicano. Aiutaci a fare la differenza. Aiutaci a dare un futuro all’orso bruno marsicano! Informarsi per scoprire la vita, le sue … Leggi tutto

“Dalle Antichità marsicane all’archeologia della Marsica” il nuovo libro di Emanuela Ceccaroni

Marsica – La casa editrice “Edizione Kirke” rende nota l’uscita del libro:  “Dalle Antichità marsicane all’archeologia della Marsica”.  In Appendice: Andrea Di Pietro, “Sulle principali antichità marsicane” (ristampa anastatica dell’edizione del 1869) Dalla quarta di copertina: «Lo sviluppo di un’archeologia della Marsica, decantata dalle molteplici suggestioni derivanti dal racconto delle antichità marsicane, è un percorso … Leggi tutto

In arrivo il libro ‘Dalle antichità marsicane all’archeologia della Marsica’

Marsica– La Marsica ha una storia molto importante e ricca di avvenimenti, non a caso sono stati scritti numerosi i libri incentrati sul nostro bellissimo territorio. A breve uscirà nelle librerie un nuovo volume dal titolo ‘Dalle antichità marsicane all’archeologia della Marsica‘, scritto da Emanuela Ceccaroni e pubblicato da ‘Edizioni Kirke‘. Nel libro, oltre ad … Leggi tutto

La Marsica celebra i 74 anni della Repubblica Italiana

Oggi, 2 giugno 2020, l’Italia celebra il 74° anniversario della Repubblica Italiana che, il 2 giugno del 1946, la maggioranza degli italiani scelse nel Referendum che opponeva la stessa Repubblica alla monarchia. Quest’anno arriva in un momento molto particolare, data la nota emergenza sanitaria legata alla pandemia di Covid-19, ma anche nella Marsica i festeggiamenti … Leggi tutto

Sversamenti nel fiume Liri, parla il Commissario del Consorzio di Bonifica Ovest, dott. Danilo Tarquini

Marsica – Il Consorzio di Bonifica Ovest è un Ente di diritto pubblico costituito nel 1997 dalla Regione Abruzzo dopo la soppressione del Consorzio di Bonifica del Fucino. La sua operatività è regolata dalle leggi dello Stato in materia di difesa idraulica, salvaguardia del territorio e tutela delle risorse idriche naturali.

Alle leggi statali si affiancano quelle regionali, non ultima la n° 45 del 20 dicembre 2019 che contiene le nuove disposizioni in materia di Consorzi di Bonifica, finalizzate alla razionalizzazione, all’economicità e alla trasparenza delle funzioni di competenza dei Consorzi. La depurazione delle acque, è invece, competenza del Consorzio Acquedottistico Marsicano.

La premessa è necessaria prima di iniziare la nostra chiacchierata col dottor Danilo Tarquini, commissario del Consorzio di Bonifica Ovest, Bacino Liri – Garigliano, al quale, TerreMarsicane ha chiesto un parere sulle recenti vicende degli sversamenti nel fiume Liri che hanno allarmato amministratori, associazioni e cittadini comuni.

«Ho letto il vostro articolo che riporta le considerazioni del Sindaco Lancia e l’ho trovato molto equilibrato, è senza dubbio il modo corretto di affrontare un problema. Le azioni da intraprendere vanno fatte con saggezza, attivandosi subito e procedendo un passo dopo l’altro, un pezzetto alla volta. Affrettarsi a farlo è necessario, ma poi occorre procedere con prudenza perché prima di tutto i mezzi sono limitati, secondo, quelle poche aziende che ci sono, non si può rischiare di farle chiudere.»

Qual è il compito del Consorzio di Bonifica?

«Il ruolo del Consorzio di Bonifica è assimilabile a quello di una società che gestisce un’autostrada. In tal senso il nostro compito è quello di garantire l’efficienza e il buon funzionamento dell’infrastruttura. I canali sono autostrade. Noi ci preoccupiamo di far defluire bene il traffico, ma non rispondiamo della qualità del traffico che viaggia sulle nostre autostrade, né abbiamo competenze in materia di controllo della qualità.»

Quindi non risponderete all’appello degli amministratori della Valle Roveto?.

«Tutt’altro. Il Consorzio di Bonifica offre la propria disponibilità a fare sinergia sulla problematica, ma ognuno può farlo dentro il perimetro delle proprie competenze e delle proprie funzioni, quelle che gli sono attribuite dalla legge. Oltre non possiamo andare. Come Consorzio possiamo senz’altro essere da stimolo.»

Quindi c’è disponibilità a dare una mano?

«Se possiamo essere un catalizzatore per suscitare iniziative che portino attorno a un tavolo tutti gli attori coinvolti ben venga, non ci tireremo indietro. Poi c’è una seconda questione. Siamo sicuri che questo presunto inquinamento arrivi tutto dalla piana del Fucino? Sappiamo se i diversi punti di manutenzione della galleria sono tutti chiusi? Sono tutti controllati? Dopo i Piani Palentini cosa succede?»

In effetti, il bacino di competenza del Consorzio di Bonifica, fu definito dalla planimetria allegata alla delibera di Giunta della Regione Abruzzo, la n.°800 del 07/04/1997, e include i territori della Piana del Fucino, l’impianto irriguo di Pescina e i Piani Palentini.

«Noi del Consorzio di Bonifica non sappiamo cosa accade dopo i Piani Palentini, di sicuro non spetta a noi la verifica e il controllo della qualità delle acque. Il nostro compito è regolare l’acqua. Ne controlliamo il livello affinché il Fucino non vada sott’acqua. Nel merito del contenuto dell’acqua non abbiamo i mezzi, dal punto di vista della normativa, non siamo competenti. Punto.»

Fine della storia dunque!?

«Non possiamo andare oltre. Ovviamente auspichiamo che l’acqua sia della migliore qualità possibile, sia per quanto riguarda l’utilizzo che ne fanno i consorziati sia per quanto riguarda l’ambiente. Altra funzione che svolge il Consorzio di Bonifica è quella di mantenere il minimo vitale dei livelli. In buona sostanza il problema della qualità delle acque attiene il rapporto, Comuni e CAM

Quindi sostanzialmente il cerino torna in mano alla politica, essendo il CAM una S.p.a. in house i cui soci sono i comuni?.

«Guardi, non glielo posso certo dire io cosa deve fare il CAM. Io mi occupo del Consorzio di Bonifica che ha una funzione puramente tecnica. Io l’acqua la trasporto, semplicemente.»

Questo è un concetto fondamentale.

«Esattamente, ancora oggi, probabilmente, non si è capito il ruolo del Consorzio di Bonifica, perché in passato, anche il Consorzio è stato usato per fare politica, e allora stava da tutte le parti. Sul ruolo del Consorzio mi riservo prossimamente di fare qualche informativa. Con la piantina delle canalizzazioni alla mano, illustrerò come funziona l’impianto, perché molti non lo sanno, nemmeno alcuni consorziati. Andremo a spiegare qual è la nostra funzione dal punto di vista idraulico, e cos’è il sistema Fucino. Dopodiché bisogna finire gli impianti per fornire acqua ai consorziati.»

Sicuramente è molto importante un’operazione divulgativa a favore dell’opinione pubblica.

«Tutto ciò che siamo autorizzati a fare, sicuramente lo facciamo, su altri aspetti non posso intervenire, primo perché non ne conosco i contorni esatti, secondo perché non mi compete. Così come contempla la legge di riferimento, la legge regionale n° 45 del 2019 più tutti i precedenti regi decreti, che nella sostanza, dicono che i Consorzi di Bonifica devono stare lontani dalla depurazione. C’è solo un Consorzio in Abruzzo che ha preso in concessione un depuratore, è il Consorzio di Bonifica Centro, nella provincia di Chieti, che sta pure sotto processo.»

Questo quindi, è il perimetro delle competenze del Consorzio di Bonifica.

«Per quanto riguarda la Marsica, due sono le funzioni alle quali assolve il Consorzio di Bonifica. Una è la bonifica, che per adesso è la principale. L’altra è controllare il livello delle acque. Quando è troppo alto si interviene abbassando le paratie per immettere l’acqua nel Liri, quando è troppo basso, si interviene per mantenere i livelli vitali essenziali.»

Cos’ altro si può aggiungere?

«Ricordiamoci sempre che da Incile partono due gallerie. Spesso dicono, il Consorzio ha aperto le paratie, gli agricoltori in particolare, quando si lamentano per la penuria d’acqua. In realtà il Consorzio non apre mai, salvo quando c’è un pericolo di inondazione. E li serve intervenire perché bisogna abbassare il livello. Te lo impone la Protezione Civile. Poi c’è la seconda galleria, quella che utilizza la Burgo per produrre energia elettrica. Lì, se l’acqua non passa, il contatore non gira. I tecnici del Consorzio di Bonifica si sentono tutti i giorni con quelli della Burgo per fissare i limiti di scarico.»

Esistono rapporti di servizio fra Consorzio di Bonifica e Nucleo industriale di Avezzano?

«La zona industriale usufruisce dei servizi di depurazione dell’Arap, (Azienda Regionale delle Attività Produttive) che ha un depuratore, e a quanto mi dicono, funziona. In quel caso l’Arap fornisce l’acqua alle aziende che la utilizzano soprattutto per il raffreddamento degli impianti. Lì, entra dieci e viene restituito dieci, completamente depurato, e questo è importante per il ciclo idrico, è una cosa positiva.»

E le aziende che non ricadono nel Nucleo Industriale?

«Per quanto concerne le aziende fuori il Nucleo, noi non sappiamo cosa accade, magari la situazione è perfino migliore, ma se vogliamo avere un’idea complessiva della situazione, occorre vedere il quadro completo di tutto, per questo restiamo sempre disponibili a confrontarci e a fornire indicazioni utili a migliorare lo stato generale del territorio.»

Mars Ensemble Trio: Un video di speranza per la lotta al coronavirus

Marsica – Un’iniziativa artistica per ricordare la fase emergenziale, ma anche per volgere uno sguardo di speranza per il futuro: è quanto hanno realizzato gli artisti marsicani del Mars Ensemble Trio. l Mars Ensemble, nato nel 2018, è un trio di musica classica, composto dai musicisti: Chiara Tarquini (soprano), Valentina Di Marco (pianista) e Paolo … Leggi tutto

Centrale Biometano, ieri l’incontro a Pescina, riepilogate tutte le criticità dell’impianto in un territorio già ampiamente sfruttato

Pescina – È una battaglia senza colori politici e in difesa del territorio quella contro l’insediamento della centrale della Biometano Energy nel Comune di Collarmele. Ciò è stato affermato ieri, 11 ottobre, presso la sala consiliare del Municipio di Pescina in un’assemblea pubblica convocata dal Comitato Salute, Ambiente e Territorio. L’ assemblea è stata molto … Leggi tutto

50° anniversario di Sacerdozio per Don Ennio Tarola. “Continuo a camminare”

Avezzano – Un traguardo importante quello di domani per Don Ennio Tarola. Il parroco della Santissima Trinità di Avezzano, infatti, domani raggiungerà i suoi 50 anni di sacerdozio. In occasione di questo traguardo, domenica 7 luglio, verrà celebrata alle ore 18: 00 una Messa solenne di ringraziamento presenziata dal vescovo Monsignor Pietro Santoro. Seguirà un … Leggi tutto