La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
Avezzano – In passato, dalle nostre pagine, abbiamo mostrato, attraverso un’affascinante e interessante cartolina d’epoca, l’aspetto che aveva piazza Castello, ad Avezzano, prima...
Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo
"Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo"
Opi – Che l’Abruzzo sia una regione abitata fin dalla Preistoria lo dimostrano i ritrovamenti di selci paleolitici oltre agli avanzi neolitici, che sono vari e copiosi, e le tracce umane che lasciano...
La stazione ferroviaria di Pescina e il progetto mai attuato di trasporto su rotaia dei prodotti del Fucino
La stazione ferroviaria di Pescina e il progetto mai attuato di trasporto su rotaia dei prodotti del Fucino
Pescina – In un’estate degli anni ’80 fece sosta presso la stazione F.S. di Pescina il famoso “Treno Verde” con una mostra itinerante organizzata dal Ministero dei Trasporti,...
13 Gennaio 1920: il deputato Erminio Sipari celebra la Marsica a 5 anni dal terribile terremoto del 1915
13 Gennaio 1920: il deputato Erminio Sipari celebra la Marsica a 5 anni dal terribile terremoto del 1915
Marsica – Erminio Sipari (Alvito 1869 – Roma 1968) è spesso ricordato per essere stato il fautore e primo presidente del Parco nazionale d’Abruzzo, uno dei pionieri della conservazione...
Castello baronale dei Colonna (Avezzano)
L’arrivo dei  Colonna nella Marsica: amministratori del feudo in fermento nel 1653
Dopo la morte di Marcantonio (24 gennaio 1659), gli successe nei possedimenti marsicani Lorenzo Onofrio Colonna che, alla metà degli anni ottanta del XVII secolo, incappò nella celebre guerra di successione...
Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum: dove si trovavano le località citate da Tito Livio?
Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum: dove si trovavano le località citate da Tito Livio?
È vero: Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum non sono località dell’Abruzzo. Però va anche detto che fino al 1963 l’Abruzzo e il Molise erano una sola Regione, ed ecco spiegato il mio...
pieralice
Giacinto De Vecchi Pieralice, un erudito tra il carseolano e Roma
Giacinto De Vecchi Pieralice (1842-1906) fu un intellettuale con vasti interessi culturali nel campo umanistico e storico. Nacque a Castel Madama (RM) il 16 dicembre 1842 da Michele Pieralice ed Eufrasia...
Due donne di Civita d'Antino ritratte nei pressi di Palazzo Ferrante dal famoso artista danese Kristian Zahrtmann nel 1904
Due donne di Civita d'Antino ritratte nei pressi di Palazzo Ferrante dal famoso artista danese Kristian Zahrtmann nel 1904
Civita d’Antino – Il titolo originale dell’opera di Kristian Zahrtmann di cui parliamo è “Udenfor Seminariemuren i Civita d’Antino” che, tradotto in italiano, diventa...
Cerca
Close this search box.
Home » Attualità » La Lega punta il dito contro Forza Italia, Luigi D’Eramo “sta iniziando a stancare”, intanto Genovesi promuove corsi di formazione per contrastare il problema occupazionale

La Lega punta il dito contro Forza Italia, Luigi D’Eramo “sta iniziando a stancare”, intanto Genovesi promuove corsi di formazione per contrastare il problema occupazionale

Facebook
WhatsApp
Twitter
Email

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Anna Berardi
Anna Berardi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Barbara Carolli
Barbara Carolli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Gabriella Pietropaoli
Maria Gabriella Pietropaoli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Guida Maria Bonanni
Guida Maria Bonanni
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Sireus
Maria Sireus
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dino Zaghini
Dino Zaghini
Vedi necrologio

Avezzano – In un comunicato stampa inviato a tutte le redazioni il coordinatore regionale della Lega, Luigi D’Eramo torna ad esprimersi in merito alle elezioni amministrative di Avezzano. D’eramo riferisce con entusiasmo che in generale percepisce una risposta positiva dei cittadini nel riporre speranze nel candidato leghista Tiziano Genovesi: “L’entusiasmo cresce in maniera tangibile, così come la responsabilità che avvertiamo nei confronti delle persone che sempre in numero maggiore stanno riponendo speranza nella nostra rivoluzione del buon senso.”

Ma il coordinatore regionale della Lega è tutt’altro che entusiasta della risposta di Forza Italia che a suo dire mancherebbe di buon senso sfavorendo un progetto unitario per fare il gioco della sinistra di città. “Chi, invece, dimostra di non avere buon senso è Forza Italia, che anziché sostenere questo progetto sembra, piuttosto, voler fare di tutto per tirarsene fuori, rompendo la coalizione”.  “L’atteggiamento di Forza Italia – incalza D’Eramo – che insiste nel marcare una distanza dalla candidatura, ormai condivisa e supportata da tutte le altre componenti del centrodestra, inizia a stancare. In questo modo si fa solo il gioco delle sinistre che, divise e litigiose, si presenteranno al voto in ordine sparso.”

D’Eramo rimarca l’assoluta convinzione delle scelte fatte e invita di nuovo una Forza Italia che “inizia a stancare”, di abbandonare le vecchie logiche partitocratiche che non interessano alla gente e di pensare all’unità del centrodestra:  “Il centrodestra sta dimostrando di avere le carte in regola per poter amministrare una città importante che merita ben altre sorti rispetto a quelle recenti. Tiziano Genovesi si sta accreditando ogni giorno di più come un candidato serio, credibile, dedito al lavoro, in grado di catalizzare l’entusiasmo e la voglia di cambiamento degli avezzanesi. Questo patrimonio, frutto di un lavoro costante, non può essere disperso o inficiato da atteggiamenti che poco hanno a che vedere con le necessità impellenti della popolazione e appaiono, al contrario, legati a vecchie logiche partitocratiche di cui alla gente interessa pochissimo. L’unità del centrodestra è un valore da preservare, è quanto ci chiedono con forza gli elettori della nostra area politica.

Con queste parole di ammonimento D’Eramo chiosa il comunicato: “Chi per tattica o per egoismo non guarda all’interesse del centro destra ad Avezzano e non rispetta la diffusa condivisione di tutte le forze politiche sulla candidatura di Tiziano genovesi fa un torto agli elettori di centro destra che sognano una Avezzano diversa e con le sinistre all’opposizione”.

Quasi contemporaneamente viene rimarcata con una nota stampa, la proposta annunciata dalla Lega fatta nei giorni scorsi ad Avezzano per dall’assessore regionale al Lavoro, al Sociale e all’Istruzione Piero Fioretti, che anche ad Avezzano, come afferma Genovesi“mira a contrastare la piaga di problema occupazionale che sfocia in una emergenza sociale visto che non sono pochi i giovani che sono preda di tossicodipendenze ed alcool”.

In pratica si tratta di corsi di formazione e percorsi di ingresso nel mondo del lavoro per giovani di età compresa tra i 20 e i 35 anni, definiti come NEET (Neither in Employment norin Education or Training), ossia coloro che non hanno un impiego e non studiano:

La misura – induce la lega – troverà “concretezza ed attuazione” in una prossima legge che sarà approvata dal Consiglio regionale e farà di Avezzano, perché principale centro della Marsica, la città pilota.

“In questa fascia di età – spiega ancora Fioretti – rientrano tutti coloro che, una volta terminato il loro periodo di studi, non hanno ancora trovato un’occupazione stabile: è una popolazione fortemente penalizzata dalla situazione attuale, ma allo stesso tempo rappresenta la nuova forza lavoro specializzata e qualificata. È inoltre probabile che persone di questa fascia d’età rimangano a vivere e lavorare in Abruzzo. Va dunque evidenziata – continua l’assessore regionale salviniano – la valenza sociale dell’iniziativa: tanti giovani inattivi vengono comunque occupati in attività formative che da un lato li specializzano e dunque li rendono competitivi sul mercato del lavoro; sotto altro profilo i giovani vengono mentalmente occupati in attività invece che oziare e dunque essere più facilmente esposti a pericolose e devastanti dipendenze”.

PROMO BOX

Screenshot_2024-05-24-21-47-01-360_com.facebook
Messa in sicurezza sismica: sono 20 i luoghi di culto in Abruzzo che riceveranno fondi PNRR
Foto Silvia Salvatore (3)
lista Noi per Capistrello
Cinque gattini abbandonati davanti all'abitazione di una volontaria: "Cercano una famiglia"
alba dei marsi
Sospetta presenza di bocconi avvelenati in località Camposecco - Campo Catino a Pereto
Ripulita l'antica Fonte di Follonica a Massa d'Albe, lungo il Cammino dei Briganti
Dottorandi e ricercatori del Summer College, provenienti da 13 Paesi del mondo, ospiti a Lecce nei Marsi
Cerchio porge oggi l'ultimo saluto a Fabio Angeloni, scomparso a soli 56 anni
Chiusura al traffico SP 23 "Alto Liri" a Capitrello, variazioni per i bus TUA della linea Tagliacozzo - Capistrello - Tagliacozzo
A Paterno, la Nuova Grande Panchina sul Monte Cervaro
Giornata Mondiale dei Bambini terremarsicane
MEMORIAL GIAN MAURO FRABOTTA KART
WhatsApp Image 2024-05-23 at 19.20
Quattro suggestivi scatti di Arturo Di Felice che immortalano la bellezza dei fenomeni celesti
Rimossa da Salviamo l'Orso una grande quantità di filo spinato
Interruzione del flusso idrico nel Comune di Aielli per la mattinata di oggi
In memoria di Giuseppina Cerroni: i colleghi e la direzione della Nova Salus effettuano una donazione a favore di Trasacco Emergency
mercato-avezzano-centro
|
Il Vicesindaco Luigi Soricone
FB_IMG_1716533884760
444747465_10233593313837640_6163009785225932614_n

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Anna Berardi
Anna Berardi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Barbara Carolli
Barbara Carolli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Gabriella Pietropaoli
Maria Gabriella Pietropaoli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Guida Maria Bonanni
Guida Maria Bonanni
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Sireus
Maria Sireus
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dino Zaghini
Dino Zaghini
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina