La favola di Michael D’Eramo: dall’Avezzano alla Serie B



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – L’Avezzano Calcio è una realtà affermata nel territorio anche grazie al proprio settore giovanile. E proprio in questo settore, curato fino allo scorso anno da Alberto Conti, ha trovato la sua definitiva consacrazione Michael D’Eramo, centrocampista offensivo di Archi (CH), che nel 2016 si è trasferito dalle giovanili della Renato Curi Angolana alla juniores biancoverde.

Ha impiegato pochissimo tempo Michael per ritagliarsi un posto in prima squadra, conquistando la fiducia di mister Giampaolo e  dimostrando di essere un giocatore molto dotato tecnicamente e con un radioso futuro davanti. 

A soli 19 anni, infatti, D’Eramo ha giocato molte partite da titolare in Serie D, con prestazioni che lo hanno portato ad essere ingaggiato, in questa sessione di mercato, tra i professionisti dello Spezia, squadra ligure che milita in Serie B

Dunque, la sua avventura nel club marsicano che lo ha lanciato, è finita dopo due anni e mezzo. Ora si spalanca davanti a lui un altro mondo, che gli auguriamo sia pieno di soddisfazioni.

Il giovane classe ’99 ha sempre onorato la maglia avezzanese e lo dimostrano i numerosi messaggi  pubblicati sui social dai suoi ormai ex compagni.

Il club di via Ferrara ha perso un interprete importante, capace di dare estro e brio alla manovra offensiva della squadra, ma con la soddisfazione di aver lanciato nel calcio che conta un giovane di sicuro talento.

La favola di Michael D'Eramo: dall'Avezzano alla Serie B

 




Lascia un commento