Incidente sul lavoro muore un cittadino celanese



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Celano – Una persona buona e speciale, questo era Bushi. Tanti commenti di cordoglio per la scomparsa di Bushi Sabri, un  kossovaro che con la sua famiglia si era integrato in maniera splendida all’interno della comunità celanese.  Si faceva voler bene da tutti per la sua educazione, un esempio di padre di famiglia e lavoratore infaticabile.

Il tragico incidente è avvenuto intorno alle 9:00 di venerdì 23 novembre al civico 95 di via Diego Angeli. Bushi Sabri di 52 anni, è rimasto incastrato con il corpo fra la piattaforma aerea sulla quale stava lavorando ed un balcone della facciata dell’edificio nel quale era impegnato in alcuni interventi di ristrutturazione. 

Allertati i soccorritori sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del Comando Provinciale di Roma che hanno liberato l’uomo incastrato, i carabinieri della Stazione Roma Prenestina, quelli del Nucleo Radiomobibile Roma Piazza Dante, ed il personale del 118. Troppo gravi le ferite riportate dall’uomo, deceduto sul posto.“

Settimio Santilli (SINDACO DI CELANO)

Mi è appena giunta la tragica conferma dell’ennesima morte bianca sul lavoro, che questa volta ahimè riguarda la nostra comunità, una carissima persona che si era integrato benissimo tra noi e a cui volevamo tanto bene. 
Bushi Sabri ci ha lasciato, ha perso la vita nel peggior modo possibile, sul lavoro, quel lavoro che tanto sapeva fare, con passione e professionalità.
Le più sentite condoglianze alla famiglia di Bushi Sabri e a tutta la comunità kossovara di Celano.



Lascia un commento