Incidente con un cinghiale, Regione condannata a risarcire

Capistrello – La Regione Abruzzo è stata condannata a risarcire con 3400 euro, più spese legali, un automobilista residente a Capistrello che, alla guida della sua auto, sulla S.P Palentina, tra Cese e Capistrello, impattò violentemente contro un cinghiale facente parte di un branco che, in quel momento, attraversava la strada.

I fatti risalgono al novembre 2017. A seguito dell’impatto, il cinghiale morì mentre l’auto riportò danni per circa 3400 euro. Sul posto intervennero i carabinieri forestali.

L’automobilista, attraverso i suoi legali, Luigi De Meis e Fabrizio Ridolfi, ha citato in giudizio la Regione. La sentenza ha riconosciuto i danni lamentati dal conducente obbligando l’Ente al pagamento della somma.