Il Comune di Luco dei Marsi vieta la vendita di bevande in vetro e lattina durante le feste patronali



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Luco dei Marsi – Era già accaduto in altri Comuni della Marsica: gli amministratori vietano a tutte le attività commerciali del paese di vendere e di somministrare bevande in contenitori di vetro e/o lattine. L’ultimo Comune, in ordine di tempo, ad adottare questa decisione è quello di Luco dei Marsi.

Il divieto vale per tutte le giornate in cui si svolgeranno le feste patronali di Luco dei Marsi. Con ordinanza n. 59/2021, dunque, il Sindaco De Rosa dispone il divieto della vendita per asporto e la somministrazione di qualsiasi tipo di bevanda in lattine di alluminio, in bottiglie e bicchieri di vetro o comunque in contenitori realizzati con il medesimo materiale, anche ove dispensate da distributori automatici.

Sarà consentita, quindi, solo la vendita per asporto e la somministrazione di bevande in contenitori in plastica o carta dove le bevande devono essere versate direttamente da chi effettua la somministrazione o la vendita. Le ragioni di tali divieti sono, come sempre, da ricondurre a ragioni di sicurezza pubblica e di tutela del decoro urbano.