Il Comune di Capistrello destinatario di circa 467 mila euro di finanziamenti regionali



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Capistrello Il Comune di Capistrello destinatario di circa 467 mila euro di finanziamenti regionali di cui 99.437 per l’efficientamento energetico delle scuole e 368.000 per la chiusura della discarica in località “Trasolero”. Il primo contributo è finalizzato a rendere le scuole all’avanguardia dal punto di vista dell’utilizzo delle risorse energetiche attraverso interventi di ristrutturazione, installazione di sistemi intelligenti di telecontrollo, regolazione, gestione, monitoraggio e ottimizzazione dei consumi energetici e delle emissioni inquinanti. Solo dieci, sui circa 130 presentati, i progetti finanziati dalla Regione Abruzzo nella Marsica. Tra questi, il Comune di Capistrello figura al decimo posto nella graduatoria regionale con un punteggio di 142 su un massimo di 160.

Ben 368.000 euro sono, invece, i fondi che la Regione ha deciso di destinare alla chiusura della discarica in località Trasolero, oggetto di procedura di infrazione comunitaria. “Finalmente – dichiara il sindaco Franco Ciciotti – dopo circa dieci anni, grazie ad un progetto presentato dal Comune attraverso la Segen nel mese di luglio 2016, si porterà a termine il competamento del ritombamento e messa in sicurezza della discarica”.

“Ancora una volta – continua il primo cittadino – la nostra instancabile attività amministrativa ci ha permesso di far arrivare a Capistrello importanti finanziamenti. Aver lavorato a dei progetti ritenuti poi validi dalla Regione, tanto da volerli finanziare, non può che riempirci d’orgoglio. Un solo grazie, doveroso, alla mia squadra che come me, senza percepire un solo centesimo, lavora incessantemente per il bene della comunità incassando questi ottimi risultati”.

“I cittadini di Capistrello – conclude il sindaco – sono stanchi delle sciocchezze che il Pd racconta, arrogandosi meriti che non ha, così come lo siamo noi di rispondere a chi non ha argomenti seri di cui dibattere. Per questo motivo, da questo momento in poi, l’Amministrazione Ciciotti non replicherà più alle loro dichiarazioni, rese per lo più a mezzo stampa. E’ il nostro lavoro a parlare per noi. Sono i fatti. Sono gli interventi che sono sotto gli occhi di tutti. La nostra è la politica del fare”.




Lascia un commento