Il circolo PD di Luco dei Marsi ha una nuova segreteria



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Luco dei Marsi – Il segretario Emanuele Zuffranieri (eletto dal congresso con 83 voti), nella riunione del Comitato Direttivo, che per l’occasione è stato allargato agli iscritti 2017, ha proceduto a nominare la nuova segreteria. Essa risulta composta da nove membri effettivi, i membri di diritto e sette invitati permanenti nelle persone dei consiglieri comunali iscritti al circolo. Come si ricorderà a seguito delle elezioni amministrative 2017 il Pd di Luco è tornato ad amministrare il comune di Luco con la lista “Luco bene comune” promossa dal circolo Pd.

Emanuele Zuffranieri Segretario
Pino Venditti Presidente componente di diritto
Marivera De Rosa Sindaco componente di diritto
Valentina Angelucci assessore comunale Invitato permanente
Giorgio Giovannone assessore comunale Invitato permanente
Silvia Marchi assessore comunale Invitato permanente
Claudia Angelucci consigliere comunale Invitato permanente
Claudio Gallese consigliere comunale Invitato permanente
Elisa Panella consigliere comunale Invitato permanente
Lina Cambise Membro Segreteria effettivo
Roberto Cambise Membro Segreteria effettivo
Evelina Ciofani Membro Segreteria effettivo
Cristini Libera Membro Segreteria effettivo
Diego D’Angelo Membro Segreteria effettivo
Federico Galli Membro Segreteria effettivo
Tiziana Guglietti Membro Segreteria effettivo
Tonino Paris Membro Segreteria effettivo
Venanzio Venditti Membro Segreteria effettivo

Il segretario del circolo ha sottolineato la continuità nel processo di rinnovamento che ha riguardato prima la composizione della lista elettorale ed ora la nuova segreteria. I compiti che il circolo Pd di Luco dovrà affrontare sono quelli relativi alle questioni amministrative, alle problematiche del lavoro, alla difesa delle categorie più deboli che più soffrono la crisi economica ed anche al ruolo politico che deriva dall’amministrare il comune più popoloso della nostra provincia.

Ne è seguita una interessante discussione sulle questioni politiche, amministrative ed organizzative che saranno approfondite dalla nuova segreteria in riunioni tematiche ed operative con particolare riferimento al lavoro e all’apparato produttivo, alla scuola e alla cultura, alla sicurezza e alla civile convivenza, all’azione amministrativa e alla qualità della vita.




Lascia un commento