Francesco D’Amore è il nuovo presidente del Parco Naturale Regionale Sirente Velino



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Abruzzo – Francesco D’Amore è il nuovo presidente del Parco Naturale Regionale Sirente Velino, Francesco Franceschi, Sabatino Musti e Gianfranco Tedeschi i consiglieri, cui si aggiungeranno presto i tre che verranno nominati dalla Regione Abruzzo.

Dopo più di sei anni di commissariamento finalmente il Parco Sirente Velino ha una governance fortemente legata al territorio e a chi lo vive tutti i giorni. Grazie alla legge di riordino fortemente voluta dal presidente Marsilio e dal vicepresidente Imprudente, infatti, la maggioranza dei componenti dell’organo direttivo del parco, compreso il presidente, sono designati dai Comuni che ricadono nel parco.

Il direttivo ha finalmente la possibilità, ma anche la responsabilità, di governare il presente e di costruire il proprio futuro. Gli amministratori dei Comuni del parco hanno ben compreso l’importanza della legge di riordino e la responsabilità che è stata loro attribuita, vista l’unanimità e la compattezza con le quali hanno espresso i propri rappresentanti in seno agli organi del parco.

Ricordiamo che il riordino ha anche previsto, in linea con gli indirizzi di taglio delle spese, la riduzione del numero di rappresentanti, compresi i revisori, e i connessi costi. La Regione Abruzzo è al fianco del parco da cui si aspetta finalmente la predisposizione del piano e quindi del regolamento, mai approvati nella sua storia ultradecennale”. Lo hanno dichiarato il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio e il vicepresidente Emanuele Imprudente.