Entrare nei luoghi pubblici senza Green Pass? Si rischiano multe fino a 1000 euro



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Come abbiamo imparato ormai da qualche tempo, a partire dal prossimo 6 agosto per accedere nei bar o nei ristoranti al chiuso, in teatri, cinema, piscine, palestre oppure negli spazi all’aperto in cui sono organizzati eventi pubblici, sarà necessario munirsi di Green Pass.

Secondo quanto è stato stabilito dal Governo, chi non dovesse rispettare quest’obbligo rischia multe piuttosto salate, previste sia per il cittadino che non usa il Green Pass che per i gestori di attività che non effettueranno i controlli stabiliti per legge. Il decreto, a tal proposito, parla chiaro: “i titolari o i gestori dei servizi e delle attività sono tenuti a verificare che l’accesso ai predetti servizi avvenga nel rispetto delle prescrizioni“.

Le multe possono andare da 400 a 1000 euro, sia per l’esercente che per il cliente. Se la violazione dovesse reiterarsi per tre volte in tre giorni diversi, l’attività rischia di essere chiusa da 1 a 10 giorni. Sanzioni sono previste anche nel caso in cui si dovessero individuare Green Pass falsi (cartacei o digitali).

LEGGI ANCHE:

VerificaC19, arriva la nuova app per controllare la validità del Green Pass