Dura replica di Aratari e Pierleoni a Verrecchia sul vertice dell’Urban Center di Avezzano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Riceviamo e pubblichiamo le precisazioni dei consiglieri comunali  Alessandro Pierleoni e Donato Aratari sulla “questione di vertice” dell’Urban Center di Avezzano.

In riferimento alle sterili polemiche di questi giorni da parte dell’ex deputato, ex consigliere comunale ed ex vicesindaco, sulla presidenza dell’ Urban Center. i consiglieri comunali  Alessandro Pierleoni e Donato Aratari precisano quanto segue

“ Nella fase concitata del post Anatra Zoppa ogni componente comunale ha dovuto rivedere le proprie posizioni all’interno della maggioranza per poter dare una continuità di governo alla città, il nostro gruppo ha dovuto rinunciare alla figura del Dott. Barbati, persona stimata, di alto profilo, impegnata nel sociale che aveva trovato il più ampio consenso in tutte le forze della città per dare un contributo fondamentale alla nascita di questa nuova struttura.” La scelta, frutto di un accordo politico, continuano i consiglieri, sistema che l’ex di tutto, conosce bene, è ricaduta su un’altra figura. I consiglieri, pur di dare una nuova maggioranza e una stabilità al governo alla città, hanno dovuto accettare un compromesso.

Riguardo allo specifico caso dell’Urban Center al di là degli accordi politici, non siamo mai entrati nelle scelte fatti da altri.

La confusione e il caos che stanno ingenerando alcuni eccellenti personaggi a chi giova? Certamente non alla città di Avezzano.”

Urban Center: Verrecchia esprime solidarieta’ al dott. Domenico Barbati. “sindaco non ha rispettato parola”




Lascia un commento