Discariche abusive a Fucino, lo sfogo di un agricoltore



Avezzano – Nella giornata di ieri un agricoltore ha ritrovato sui suoi campi l’ennesima discarica abusiva, una delle tante che si è formata nella conca del Fucino.
Chi abbandona i propri rifiuti forse ignora che, oltre ad un fatto di decoro, arreca importanti danni sia al proprietario del campo sia a chi andrà a consumare i prodotti.

L’agricoltore, dopo aver fotografato la massa di rifiuti, ha condiviso uno sfogo sui propri social:” Fucino, 5 Marzo 2021: non servirebbe aggiungere altro ma essendo una storia che si reitera nel tempo e non tende a smettere è doveroso soffermarsi un attimo. I terreni che inquinate sono gli stessi sui quali vengono coltivati i prodotti che poi, spesso RUBATE e a volte, comprate al supermercato.
Gli agricoltori è da quasi un decennio che lottano quotidianamente con le norme ambientali (fitofarmaci, fertilizzanti ecc) spesso incomprensibili anche ad un neofita del settore ma ugualmente tutte rispettate da tutti.
Avete mai sentito qualche scandalo alimentare collegato al Fucino? Potete anche cercare su Google la risposta, ve lo dico io, è no. Poi arrivate voi, degli emeriti imbecilli e rendete vani anni di sforzi volti alla tutela ambientale.
Immaginate per un attimo se su quel terreno deve essere coltivato un prodotto biologico e non riuscirà a passare le analisi per colpa dei vostri rifiuti. Si parla di super ministero dello sviluppo ambientale, green deal, farm to fork e chi più ne ha più ne metta, quando voi questo pianeta proprio non lo meritate.
Vi auguro di potervi emancipare ed ampliare il vostro sguardo sul mondo perché solo così capirete quanto siete stati imbecilli.”