Discarica abusiva a Carsoli. Assolto il proprietario del terreno



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Carsoli – Il Tribunale dell’Aquila ha assolto S.M. imprenditore romano, proprietario dell’immobile sito in Carsoli ed ha disposto il rinvio a giudizio di D.T.N. e A. M. gestori abusivi di rifiuti all’interno dello stesso. I fatti risalgono al 2018. La Direzione Distrettuale Antimafia dell’Aquila dispose il sequestro della discarica, eseguito dal Capo Forestale di Pereto.

Il proprietario dell’immobile ha dimostrato, con documentazione, di avere sempre agito legalmente nelle varie sedi giudiziarie per impedire l’attività abusiva, consistente anche in rifiuti di autoveicoli e merci di trasporto abbandonati.

La discarica è ben visibile anche dall’autostrada di Roma – L’Aquila e la misura del sequestro ebbe vasta eco in Carsoli. L’imprenditore romano era assistito dall’avvocato Paolo Di Gravio.