Diritto allo sport: Nazzareno Di Matteo e la Pinguino Nuoto Avezzano tra i manifestanti a Piazza del Popolo



Roma – Nella giornata di oggi molti rappresentanti del mondo dello sport si sono trovati a Piazza del Popolo, a Roma, per manifestare tutto il malessere e le difficoltà che si trovano a vivere a causa delle restrizioni imposte dall’emergenza Covid e per rivendicare il diritto allo sport.

Tra i manifestanti che protestano a Piazza del Popolo, ricordando alle istituzioni che le palestre e le piscine sono state fortemente danneggiate perché lasciate chiuse praticamente da un anno a questa parte, c’è anche Nazzareno Di Matteo e la Pinguino Nuoto Avezzano.

Il messaggio che Di Matteo trasmette da Roma è chiaro: “Siamo qui a Piazza del Popolo, manifestiamo per la riapertura degli impianti sportivi. Voglio ricordare a tutti che aspettiamo ancora gli indennizzi da dicembre fino a marzo e aspettiamo le ulteriori misure di questo Governo legate a bollette, affitti e tutto quello che riguarda la vita degli impianti sportivi. Per quello che ci riguarda delle piscine“.

?Ad un anno dal primo lockdown la situazione di palestre, piscine, centri sportivi e scuole di danza, non è mai cambiata; anzi, è ulteriormente peggiorata e sta attraversando una fase di totale incertezza ed assenza di punti di riferimento.

✋?#LoSportMeritaRispetto è questo il messaggio di ASI apparso stamattina sugli 8 ponti di Roma per amplificare la voce del Settore.

?? Uniti Per Lo Sport: le Strutture Sportive hanno bisogno di un piano di ripartenza strutturato con incentivi, detrazioni ed importanti misure di sostegno per garantire una riapertura sostenibile.