Dalla parrocchia avezzanese di Madonna Del Passo spettacolo teatrale “Lacci d’amore”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Dalla parrocchia avezzanese di Madonna Del Passo l’invito, promosso dal Gruppo famiglie di Azione Cattolica, allo spettacolo teatrale “Lacci d’amore”, diretto dal regista CARMINE MARINO, dell’Associazione Culturale “Il Ponte” .

Lo spettacolo vuole essere un modo per ricordare che la Chiesa accoglie tutti, e ciascuno può trovare posto nelle comunità parrocchiali, anche le famiglie “ferite”. Uno spettacolo per tutti, ma soprattutto per chi ha visto infrangersi il progetto di essere famiglia, dopo separazioni e divorzi, e a seguire scelte di matrimoni civili o semplici convivenze.

DOMENICA 9 FEBBRAIO ORE 18.15

SALONE PARROCCHIALE MADONNA DEL PASSO – AVEZZANO

L’Associazione Culturale “Il Ponte” continua, su invito dell’ Ufficio Regionale di Pastorale Familiare della CEAM (Conferenza Episcopale Abruzzo Molise), a proporre, nelle diverse realtà parrocchiali, attraverso l’arte teatrale, spunti di riflessione sui contenuti di Amoris Laetitia, l’Esortazione Apostolica di papa Francesco dedicata alla famiglia. E’ la volta dell’VIII capitolo, dedicato all’integrazione ed alle famiglie ferite. Da qui l’idea dello spettacolo: una famiglia legata dal vincolo del matrimonio, subisce dopo anni un brusco periodo di crisi. Quel laccio che prima la univa, ora è diventato cappio che soffoca l’amore, i rapporti ed i sentimenti. Scontri, accesi dibattiti, sofferte riflessioni personali, portano un marito ed una moglie a vivere il dramma della separazione, definito tale soprattutto per i figli. Su questa famiglia, grazie alla forza della Parola e della riflessione del pontefice, tornerà il sereno, a voler testimoniare la possibilità di ricostruire un legame, di viverlo nella gioia e di testimoniarlo a chi ci vive intorno.