Avezzano: Udc contro gli aumenti dei pedaggi



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

 

Avezzano – Udc schierata contro i maxi pedaggi: i centristi, preoccupati per gli effetti nefasti del nuovo salasso sull’economia, chiamano in campo il segretario nazionale, Lorenzo Cesa, “affinché, in sintonia con i parlamentari Udc”, affermano all’unisono il segretario cittadino Leonardo Rosa, il Provinciale Lino Cipolloni, il membro del comitato nazionale Carlo Giolitto e i dirigenti riuniti nella sede di via Montello, “metta in atto ogni azione necessaria per convincere il Ministro delle Infrastrutture a trovare una soluzione al problema. Non è accettabile”, aggiungono, “che la Marsica e l’Abruzzo subiscano  un nuovo salasso, uno sproposito rispetto alle medie nazionali”.

Il segretario Cesa ha assicurato il “massimo impegno a sostegno della sacrosanta battaglia del territorio contro il maxi aumento e si è attivato col Ministro Delrio, l’unico interlocutore in grado di dare risposte che non possono certo arrivare dalla proprietà che cura i propri interessi”.

Nel direttivo si è parlato anche delle politiche: i centristi di Avezzano, forti di un risultato a due cifre alle comunali, vogliono contare. “Il nostro obiettivo”, affermano, “e’ quello di portare in Parlamento persone rappresentative del territorio e nel contempo profonde conoscitrici della realtà in grado di tutelare il popolo marso”.




Lascia un commento