Avezzano, incivili continuano a gettare i guanti all’esterno dei supermercati



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Non è un bello scenario quello che vediamo nei parcheggi dei supermercati: infatti non si arresta la malsana ed incivile abitudine di gettare i guanti di plastica a terra dopo aver fatto la spesa. Al termine delle commissioni in parecchi hanno preso il vizio di abbandonare a terra i guanti di plastica.

Ad Avezzano è così ovunque ci segnalano: camminando sui marciapiedi infatti non è raro trovare guanti e mascherine abbandonate. Il gesto è intollerabile già in condizioni normali, in un periodo di emergenza sanitaria è ancora più deplorevole. Oltre a fare un danno importante all’ambiente, gettando materie plastiche non biodegradabili, questi comportamenti sono nocivi anche per gli altri clienti e per chi dovrà raccogliere i guanti.

Alcuni medici, tramite dei tutorial online, hanno spiegato che se non sfilati correttamente i guanti possono essere un veicolo di trasmissione del virus. Anche il ministero della salute, comprendendo la pericolosità dei guanti, ha rilasciato le linee guida su come utilizzarli e smaltirli.
Grande è stata l’indignazione dei cittadini sul web: diverse persone hanno lanciato appelli per far estinguere il fenomeno, Felicia Mazzocchipropongo smaltimento mascherine e guanti esclusivamente in casa propria, è uno SCHIFO a ridosso dei supermercati e attività aperte. Immagino che se li indossiamo è per proteggere noi e gli altri, togliendoli potrebbero far circolare microbi vari o sbaglio !??

Insomma un gesto irrispettoso che deve essere debellato e sopratutto non emulato.  (A.G.E.)