Avezzano Calcio, Puglielli: “Non possiamo biasimare i tifosi per le critiche, dobbiamo fare di più per salvarci”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

AVEZZANO–  L’Avezzano Calcio è pronto per la sfida del Dei Marsi di oggi pomeriggio contro il Pineto, che si trova in sesta posizione e vanta una delle migliori difese del campionato. A conti fatti anche la retroguardia biancoverde non ha subito tanti gol, ma i risultati faticano ad arrivare e Romano Puglielli, centrocampista classe 2001, vuole superare il periodo complicato che sta vivendo la squadra il prima possibile: “A livello mentale non è un momento facile, siamo in una situazione quasi critica, ma lavoriamo e diamo il massimo come sempre. Dobbiamo cercare di tirarci fuori da questa brutta situazione”.

Puglielli è uno dei ragazzi più giovani della rosa e, per lui, è molto importante l’apporto dei giocatori con maggiore esperienza: “I veterani ci trasmettono la loro esperienza. Ci tranquillizzano nei momenti giusti e, prima di andare in campo, ci fanno sentire l’importanza delle partite. Noi più giovani dobbiamo cercare di ascoltarli e di prendere da loro le cose positive”.

Il centrocampista si è espresso anche sulle critiche dei tifosi che accusano la squadra di non avere la giusta cattiveria agonistica: “Secondo me giochiamo in questo modo anche inconsciamente, perché durante gli allenamenti diamo il massimo. La domenica arriviamo carichi, vogliamo dare tutto in campo, però poi il campo e le prestazioni parlano chiaro. Non riusciamo ad esprimere ciò che vorremmo. I tifosi non possiamo biasimarli con questi risultati, dobbiamo solo fare di più per uscire da questa situazione”. (D.F.)




Leggi anche