Ancora pesci morti nel Liri. Nel video le immagini della fauna ittica falcidiata dall’inquinamento



Valle Roveto – Mentre il Vicepresidente della Regione Abruzzo, Emanuele Imprudente, incontrava i sindaci del Contratto di Fiume a Morino, lo scorso venerdì 17 luglio, nei pressi della diga fra Abruzzo e Lazio, nel comune di Balsorano, venivano a galla, letteralmente, decine e decine di pesci morti. Nel documento video la scena della moria di pesci.

Un’immagine devastante che esprime tutta l’urgenza di una situazione che certamente richiede interventi drastici. Lo stesso Imprudente, che ha la delega all’agricoltura, ha affermato in occasione dell’incontro di Morino, che per quanto riguarda il Fucino, devono essere introdotti correttivi e miglioramenti qualitativi di sistema, attraverso un lavoro costante di breve e medio periodo.

Oltre che di controlli, Imprudente ha parlato anche di «Necessarie sanzioni.» e della formalizzazione di un protocollo fra Regione Abruzzo e Lazio, con le rispettive Protezioni Civili e il Consorzio di Bonifica della Marsica, per generare un controllo di sistema interregionale.