Al via il restauro dell’organo della chiesa della Madonna del Carmine di Celano


Celano – L’ingente patrimonio organistico italiano non gode di buona salute: le chiese sono diffuse capillarmente sul territorio e quasi sempre sono dotate di organo, ma spesso lo strumento non suona più o si trova in completo abbandono. Mancano i fondi per il restauro, mancano le idee e la sensibilità musicale, manca l’organista e l’organo resta muto. Il tempo passa, la gente se ne dimentica e si abitua agli strumenti elettronici.

Ma a Celano sicuramente non la pensano così e grazie alla intraprendenza e all’attivismo dei priori, succedutisi negli anni, e dei componenti della Confraternita della Madonna del Carmine, animati da tanta passione e devozione, la chiesa è tornata all’antico splendore e che l’organo costruito nel 1839 dall’artista Emilio Mampierj sarà restituito alla collettività più bello e funzionante, grazie ad un appropriato restauro in via di realizzazione.

L’intervento di riqualificazione è partito già da qualche tempo, ma per portarlo a termine il progetto la strada sarà lunga e le risorse economiche da reperire sono ancora tante. Un contributo di 43.801,00 euro è stato erogato dalla Cei (Conferenza episcopale italiana), mentre la Fondazione Carispaq ha deliberato un contributo di 5mila euro. Nel corso di una riunione tra i componenti del direttivo della Confraternita e i rappresentanti della Fondazione Carispaq, il Priore Nazzareno Di Pizio, accompagnato da Vittoriano Berardicurti e Antonio Contestabile, ha voluto ringraziare pubblicamente il presidente della Fondazione Domenico Taglieri, Nazzareno Mascitti e Ilio Nino Morgante per la vicinanza e per i preziosi suggerimenti ricevuti.

Siamo fiduciosi – ha dichiarato il priore Di Pizioche anche altre istituzioni e sponsor privati possano sostenere il progetto, che potrà dare lustro non solo alla chiesa della Madonna del Carmine, ma anche all’intera comunità di Celano“.

Comunicato stampa

Promobox

Alla Scoperta Della Scuola Di Alta Formazione 'Sapere Aude': Aperte Le Iscrizioni Per I Nuovi Corsi Di Formazione

Tanti i percorsi formativi e di aggiornamento su scala nazionale che questa scuola, da oltre 6 anni, propone ai tanti corsisti che si immergono in nuove esperienze, ampliando il loro bagaglio culturale con passione e dedizione, grazie anche al lavoro di un team altamente qualificato e specializzato, vicino alle esigenze di ognuno di loro.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Sul bus senza biglietto, ma si rifiutano di scendere: intervengono i carabinieri

Avezzano – Sorpresi dal controllore senza biglietto, si rifiutano di scendere. È successo questa sera sull’autobus in partenza da Avezzano alle 20,15 e diretto a Lecce dei Marsi dove diversi ...


Capistrello piange la scomparsa di Franco Croce, aveva 63 anni

Capistrello – Capistrello in lutto per la morte di Franco Croce, 63 anni. Croce per tanti anni ha prestato servizio come oss presso la Asl1. ...

Un memorial per ricordare Chiara D’Elia scomparsa a soli 36 anni

San Benedetto dei Marsi – Un torneo di tennis, rodeo di doppio misto, per ricordare Chiara D’Elia scomparsa lo scorso 5 settembre. Il memorial, organizzato ...

Violento impatto ad Avezzano, coinvolte due auto

Avezzano – Un incidente si è verificato poco fa nei pressi dal Liceo Scientifico di Avezzano, ad un incrocio. Due le auto coinvolte. Si tratta ...

Le mura ciclopiche di Alba Fucens in una cartolina di inizio ‘900

Alba Fucens – Nella vecchia cartolina che correda questo articolo è possibile riconoscere le antiche mura ciclopiche di Alba Fucens. La didascalia, posta nell’angolo in ...