Addio a frate Domenico Palombi, il cistercense erborista



Morino – Solo pochi giorni fa, dalle nostre pagine, avevamo dato spazio all’interessante iniziativa legata all’opera del frate cistercense Domenico Palombi, erborista esperto, che aveva scelto di devolvere i ricavati della vendita del suo ultimo libro “Monte Salviano Il paradiso della flora” per effettuare lavori utili presso la Riserva del Monte Salviano.

La notizia di oggi, purtroppo, ci sconvolge tutti: frate Domenico Palombi è venuto a mancare. Era ricoverato presso l’Ospedale di Frosinone. Frate Domenico era nato il 7 febbraio del 1935 nel centro marsicano di Morino.

A soli 16 anni entra nell’importante abbazia cistercense di Casamari dove, qualche anno più tardi, emette i voti monastici. Proprio a Casamari, frate Domenico inizia ad avvicinarsi al mondo dell’erboristeria e comincia ad apprendere le tante e preziose virtù mediche delle piante sotto la guida di don Giacomo Verdelli. Nel 1989, dopo aver vissuto in diverse abbazie italiane, frate Domenico consegue il diploma di erboristeria presso l’Università di Urbino.

Nel corso della sua vita, il frate erborista di origini marsicane ha realizzato e pubblicato numerosi opuscoli e libri in cui ha depositato il suo sapere fornendo ai lettori utili consigli su come curare molti malanni grazie all’ausilio di piante, fiori ed erbe medicinali. I funerali di frate Domenico verranno celebrati nella giornata di domani, 17 giugno, alle ore 11:00, presso l’abbazia di Casamari, Veroli.

LEGGI ANCHE

Gli incassi del libro “Monte Salviano Il paradiso della flora” di Fra Domenico finanzieranno lavori utili nella Riserva