La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
Avezzano – In passato, dalle nostre pagine, abbiamo mostrato, attraverso un’affascinante e interessante cartolina d’epoca, l’aspetto che aveva piazza Castello, ad Avezzano, prima...
Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo
"Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo"
Opi – Che l’Abruzzo sia una regione abitata fin dalla Preistoria lo dimostrano i ritrovamenti di selci paleolitici oltre agli avanzi neolitici, che sono vari e copiosi, e le tracce umane che lasciano...
La stazione ferroviaria di Pescina e il progetto mai attuato di trasporto su rotaia dei prodotti del Fucino
La stazione ferroviaria di Pescina e il progetto mai attuato di trasporto su rotaia dei prodotti del Fucino
Pescina – In un’estate degli anni ’80 fece sosta presso la stazione F.S. di Pescina il famoso “Treno Verde” con una mostra itinerante organizzata dal Ministero dei Trasporti,...
13 Gennaio 1920: il deputato Erminio Sipari celebra la Marsica a 5 anni dal terribile terremoto del 1915
13 Gennaio 1920: il deputato Erminio Sipari celebra la Marsica a 5 anni dal terribile terremoto del 1915
Marsica – Erminio Sipari (Alvito 1869 – Roma 1968) è spesso ricordato per essere stato il fautore e primo presidente del Parco nazionale d’Abruzzo, uno dei pionieri della conservazione...
Castello baronale dei Colonna (Avezzano)
L’arrivo dei  Colonna nella Marsica: amministratori del feudo in fermento nel 1653
Dopo la morte di Marcantonio (24 gennaio 1659), gli successe nei possedimenti marsicani Lorenzo Onofrio Colonna che, alla metà degli anni ottanta del XVII secolo, incappò nella celebre guerra di successione...
Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum: dove si trovavano le località citate da Tito Livio?
Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum: dove si trovavano le località citate da Tito Livio?
È vero: Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum non sono località dell’Abruzzo. Però va anche detto che fino al 1963 l’Abruzzo e il Molise erano una sola Regione, ed ecco spiegato il mio...
pieralice
Giacinto De Vecchi Pieralice, un erudito tra il carseolano e Roma
Giacinto De Vecchi Pieralice (1842-1906) fu un intellettuale con vasti interessi culturali nel campo umanistico e storico. Nacque a Castel Madama (RM) il 16 dicembre 1842 da Michele Pieralice ed Eufrasia...
Due donne di Civita d'Antino ritratte nei pressi di Palazzo Ferrante dal famoso artista danese Kristian Zahrtmann nel 1904
Due donne di Civita d'Antino ritratte nei pressi di Palazzo Ferrante dal famoso artista danese Kristian Zahrtmann nel 1904
Civita d’Antino – Il titolo originale dell’opera di Kristian Zahrtmann di cui parliamo è “Udenfor Seminariemuren i Civita d’Antino” che, tradotto in italiano, diventa...
Cerca
Close this search box.
Home » Avezzano » 50 milioni di euro per la realizzazione dell’impianto irriguo sul Fucino

50 milioni di euro per la realizzazione dell’impianto irriguo sul Fucino

Bacino di accumulo stagionale delle acque sulla riva destra del fiume Giovenco presso San Benedetto dei Marsi - Pescina, rete di distribuzione alle utenze, un impianto di sollevamento e pompaggio
Facebook
WhatsApp
Twitter
Email

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Anna Berardi
Anna Berardi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Barbara Carolli
Barbara Carolli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Gabriella Pietropaoli
Maria Gabriella Pietropaoli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Guida Maria Bonanni
Guida Maria Bonanni
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Sireus
Maria Sireus
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dino Zaghini
Dino Zaghini
Vedi necrologio
|||
|||

Il consiglio dei delegati del Consorzio di Bonifica ha ratificato la convenzione tra la Regione Abruzzo, il Consorzio di Bonifica e l’ARAP per l’utilizzo delle risorse del Masterplan di 50 milioni di euro necessarie alla realizzazione del primo stralcio dell’impianto irriguo sul Fucino.

La delibera è stata approvata a maggioranza con il voto favorevole del Presidente e vice presidente Di Berardino e Bonaldi e dei consiglieri: Di Pasquale, Angeloni, D’Elia, Giovagnorio, Sciarretta, hanno votato contro i consiglieri Di Benedetto e Mancini, non hanno votato i consiglieri Malizia e Ivone, mentre Piperni era assente. “Con la ratifica della convenzione il Consorzio ha adempiuto agli impegni assunti, ed ora attende l’approvazione del progetto per dare seguito insieme all’ARAP alle fasi successive che porteranno all’appalto delle opere” afferma Dario Bonaldi Consigliere di Confagricoltura e Vice Presidente del Consorzio.

Intanto il 7 giugno, l’Autorità di Distretto ha ufficialmente consegnato il primo stralcio del progetto irriguo al Dipartimento opere pubbliche della regione Abruzzo, rispettando i tempi che erano stati annunciati dalla Segretaria Generale Vera Corbelli il 24 aprile u.s. Il progetto consta di tre interventi:

  • la realizzazione di un bacino di accumulo stagionale delle acque sulla riva destra del fiume Giovenco presso San Benedetto dei Marsi – Pescina;

  • una condotta adduttrice e la rete di distribuzione alle utenze per complessivi 3.500 ettari,

  • un impianto di sollevamento e pompaggio a servizio della rete che sarà ubicato all’interno della stazione di Borgo Ottomila.

I Tecnici di Confagricoltura L’Aquila hanno studiato gli elaborati progettuali i cui dati di sintesi possono così essere riassunti.

Il bacino di accumulo coprirà una superficie di 37 ettari ed ha una capacità di 1,5 milioni di M3 di acqua, sarà interamente scavato su terreni da espropriare e con un impatto visivo contenuto. L’impianto di sollevamento e pompaggio sarà realizzato nel canale collettore all’interno della centrale di Borgo Ottomila. Garantirà ai nodi di consegna della rete irrigua una pressione di 3 bar, una portata di 1500 litri/secondo con una prevalenza di 78 metri. La tubazione di mandata in acciaio avrà un diametro di 800mm. La rete irrigua, che avrà una estensione di 111 km di tubazioni, sarà messa in pressione tramite 8 pompe e servirà complessivamente 3.456 ettari in pratica tutto il bacinetto e la superficie compresa tra l’attuale impianto di Paterno/Celano e strada 1. La rete è il primo stralcio dell’impianto ed è progettata per accogliere gli altri lotti per la copertura dell’intero Fucino.

Il crono programma delle fasi attuative, che dovrà essere recepito dall’ARAP e Consorzio di bonifica, prevede l’approvazione del progetto entro giugno, la fattibilità tecnico economica entro il 31/12/18, la progettazione definitiva e lo studio di impatto ambientale entro il 31/3/19, la procedura VIA e l’ottenimento delle autorizzazioni entro il 31/7/19 il progetto esecutivo e l’avvio della fase di approvazione definitiva con l’appalto delle opere entro il 30 novembre 2019.

Si procede per successive approssimazioni con passo lento ma determinato” afferma Il Presidente di Confagricoltura L’Aquila Fabrizio Lobene “positivo è l’ampliamento della superficie irrigata portata a oltre 3.400 ma occorre fare di più. Gli oneri per il bacino di accumulo assorbono la metà delle risorse disponibili considerando anche la somma necessaria per gli espropri. Abbiamo proposto di coinvolgere l’Autorità di Distretto integrandola nella convenzione in modo da assicurare il rispetto del crono programma soprattutto nelle delicate fasi dello studio dell’impatto ambientale, della procedura VIA e dell’ottenimento delle autorizzazione necessarie”.Conclude Lobene

PROMO BOX

Screenshot_2024-05-24-21-47-01-360_com.facebook
Messa in sicurezza sismica: sono 20 i luoghi di culto in Abruzzo che riceveranno fondi PNRR
Foto Silvia Salvatore (3)
lista Noi per Capistrello
Cinque gattini abbandonati davanti all'abitazione di una volontaria: "Cercano una famiglia"
alba dei marsi
Sospetta presenza di bocconi avvelenati in località Camposecco - Campo Catino a Pereto
Ripulita l'antica Fonte di Follonica a Massa d'Albe, lungo il Cammino dei Briganti
Dottorandi e ricercatori del Summer College, provenienti da 13 Paesi del mondo, ospiti a Lecce nei Marsi
Cerchio porge oggi l'ultimo saluto a Fabio Angeloni, scomparso a soli 56 anni
Chiusura al traffico SP 23 "Alto Liri" a Capitrello, variazioni per i bus TUA della linea Tagliacozzo - Capistrello - Tagliacozzo
A Paterno, la Nuova Grande Panchina sul Monte Cervaro
Giornata Mondiale dei Bambini terremarsicane
MEMORIAL GIAN MAURO FRABOTTA KART
WhatsApp Image 2024-05-23 at 19.20
Quattro suggestivi scatti di Arturo Di Felice che immortalano la bellezza dei fenomeni celesti
Rimossa da Salviamo l'Orso una grande quantità di filo spinato
Interruzione del flusso idrico nel Comune di Aielli per la mattinata di oggi
In memoria di Giuseppina Cerroni: i colleghi e la direzione della Nova Salus effettuano una donazione a favore di Trasacco Emergency
mercato-avezzano-centro
|
Il Vicesindaco Luigi Soricone
FB_IMG_1716533884760
444747465_10233593313837640_6163009785225932614_n

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Anna Berardi
Anna Berardi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Barbara Carolli
Barbara Carolli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Gabriella Pietropaoli
Maria Gabriella Pietropaoli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Guida Maria Bonanni
Guida Maria Bonanni
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Sireus
Maria Sireus
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dino Zaghini
Dino Zaghini
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina