Vaccini anti Covid, piattaforma online aperta a nuove categorie scuola ed enti di formazione

Vaccini anti Covid, piattaforma online aperta a nuove categorie scuola ed enti di formazione

Abruzzo – Da oggi sono state inserite nella piattaforma telematica regionale per le manifestazioni di interesse alla vaccinazione anti Covid 19, nuove categorie che potranno aderire alla campagna.

Promo

Lo comunica l’assessore alla Salute, Nicoletta Verì, che già nei giorni scorsi aveva preannunciato l’ampliamento della platea di coloro che avrebbero potuto iscriversi alla piattaforma. Alle categorie già attivate dal 18 gennaio scorso (e aggiornate il 13 febbraio) da stamattina si aggiungono le seguenti:

  • personale non assistito e non residente in Abruzzo, ma operante in scuole e università abruzzesi esclusivamente: accesso esclusivamente attraverso il sistema Spid;
  • personale afferente ad enti di formazione accreditati dalla Regione Abruzzo: accesso con tessera sanitaria per i residenti, con Spid per i non residenti;
  • doppia iscrizione (ad esempio se un utente si è già registrato come soggetto fragile, potrà registrarsi anche come operatore scolastico);
  • personale degli asili nido pubblici e privati;
  • insegnanti di sostegno;
  • tirocinanti;
  • personale scolastico non docente (e non compreso in altre voci).

La piattaforma per il personale scolastico resterà in funzione fino al prossimo primo marzo, salvo proroghe. E’ raggiungibile collegandosi al portale Sanità della Regione Abruzzo (sanita.regione.abruzzo.it).

Come per le precedenti fasce di popolazione coinvolte, l’adesione è volontaria, non vincolante e la priorità nella successiva fase di somministrazione del vaccino non sarà definita dall’ordine cronologico delle manifestazioni di interesse.