Una donna alla guida dell’area marsicana dell’Ance L’Aquila



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Marsica – Dal 1 gennaio 2018 vice presidente dell’Associazione Costruttori Edili della provincia aquilana sarà Roberta Palermini, classe 1974, avvocato e titolare dell’impresa Palermini Costruzioni srl, iscritta in associazione dal 1973. Il passaggio di testimone con l’uscente Fausto Dramisino, è avvenuto nel corso dell’ultimo Consiglio Direttivo del 13 dicembre che si è tenuto all’interno dell’incontro di fine anno tra costruttori, autorità e giornalisti.

Altri avvicendamenti riguardano la presidenza della Cassa Edile dove subentra Roberto Di Marco, titolare dell’impresa Co.Di.Mar. srl iscritta dal 1979, all’uscente Paolo Salciccia. Al Vice Presidente Vicario Pasqualino Ridolfi subentra invece Tullio Genesio dell’impresa Tullio Edilcalcestruzzi srl iscritta dal 1978. I nuovi dirigenti provengono tutti dall’area marsicana, così come gli uscenti.

Gli avvicendamenti erano stati pianificati già ad inizio mandato per un maggior coinvolgimento delle numerose forze e competenze disponibili in una vivace associazione imprenditoriale.

Il Presidente Ettore Barattelli ha ringraziato per il lavoro svolto tutti gli uscenti: ”Nella Marsica Ance L’Aquila è stata molto presente con una intensa collaborazione con le istituzioni su temi attualissimi come la rigenerazione urbana ed il regolamento energetico. Il Parco Torlonia in passato ha visto nostri fattivi interventi con la donazione della ristrutturazione del Casino di caccia e lo studio di progettazione per la riqualificazione di tutto il parco.

Per il futuro puntiamo a rinforzare le collaborazioni con le amministrazioni comunali dell’area sull’attivazione delle nuove misure previste dal sisma bonus ed eco bonus tramite le quali possiamo avviare una riqualificazione degli immobili privati in funzione di prevenzione antisismica, un tema molto sentito dalla popolazione. I nuovi dirigenti avranno molto da fare. A loro vanno gli auguri di buon lavoro a nome di tutte le imprese iscritte”.




Lascia un commento