La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
Avezzano – In passato, dalle nostre pagine, abbiamo mostrato, attraverso un’affascinante e interessante cartolina d’epoca, l’aspetto che aveva piazza Castello, ad Avezzano, prima...
Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo
"Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo"
Opi – Che l’Abruzzo sia una regione abitata fin dalla Preistoria lo dimostrano i ritrovamenti di selci paleolitici oltre agli avanzi neolitici, che sono vari e copiosi, e le tracce umane che lasciano...
La stazione ferroviaria di Pescina e il progetto mai attuato di trasporto su rotaia dei prodotti del Fucino
La stazione ferroviaria di Pescina e il progetto mai attuato di trasporto su rotaia dei prodotti del Fucino
Pescina – In un’estate degli anni ’80 fece sosta presso la stazione F.S. di Pescina il famoso “Treno Verde” con una mostra itinerante organizzata dal Ministero dei Trasporti,...
13 Gennaio 1920: il deputato Erminio Sipari celebra la Marsica a 5 anni dal terribile terremoto del 1915
13 Gennaio 1920: il deputato Erminio Sipari celebra la Marsica a 5 anni dal terribile terremoto del 1915
Marsica – Erminio Sipari (Alvito 1869 – Roma 1968) è spesso ricordato per essere stato il fautore e primo presidente del Parco nazionale d’Abruzzo, uno dei pionieri della conservazione...
Castello baronale dei Colonna (Avezzano)
L’arrivo dei  Colonna nella Marsica: amministratori del feudo in fermento nel 1653
Dopo la morte di Marcantonio (24 gennaio 1659), gli successe nei possedimenti marsicani Lorenzo Onofrio Colonna che, alla metà degli anni ottanta del XVII secolo, incappò nella celebre guerra di successione...
Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum: dove si trovavano le località citate da Tito Livio?
Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum: dove si trovavano le località citate da Tito Livio?
È vero: Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum non sono località dell’Abruzzo. Però va anche detto che fino al 1963 l’Abruzzo e il Molise erano una sola Regione, ed ecco spiegato il mio...
pieralice
Giacinto De Vecchi Pieralice, un erudito tra il carseolano e Roma
Giacinto De Vecchi Pieralice (1842-1906) fu un intellettuale con vasti interessi culturali nel campo umanistico e storico. Nacque a Castel Madama (RM) il 16 dicembre 1842 da Michele Pieralice ed Eufrasia...
Due donne di Civita d'Antino ritratte nei pressi di Palazzo Ferrante dal famoso artista danese Kristian Zahrtmann nel 1904
Due donne di Civita d'Antino ritratte nei pressi di Palazzo Ferrante dal famoso artista danese Kristian Zahrtmann nel 1904
Civita d’Antino – Il titolo originale dell’opera di Kristian Zahrtmann di cui parliamo è “Udenfor Seminariemuren i Civita d’Antino” che, tradotto in italiano, diventa...
Cerca
Close this search box.
Home » Attualità » “Un giorno in fattoria” una bella iniziativa che ha coinvolto adulti e bambini

“Un giorno in fattoria” una bella iniziativa che ha coinvolto adulti e bambini

A fine giornata, ai quasi 80 bambini che hanno aderito all’iniziativa, sono stati consegnati dei diplomi
Facebook
WhatsApp
Twitter
Email

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Anna Berardi
Anna Berardi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Barbara Carolli
Barbara Carolli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Gabriella Pietropaoli
Maria Gabriella Pietropaoli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Guida Maria Bonanni
Guida Maria Bonanni
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Sireus
Maria Sireus
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dino Zaghini
Dino Zaghini
Vedi necrologio
|||
|||

Villavallelonga – “Un giorno in fattoria”, questo il titolo del primo evento organizzato a Villavallelonga, in località Tricaglio, dalla neonata Associazione di promozione sociale “Rocca di Cerro”.

La storia di questo “ignoto paesello”, come il naturalista Loreto Grande amava chiamare Villavallelonga, ci insegna che nel medioevo essa veniva denominata “Rocca d’Acero” o “Rocca di Cerro” ed è proprio dall’antichità che l’Associazione ha voluto affondare le sue radici. A dar vita a quest’ultima è stata la voglia di un gruppo di amici di riportare alla luce la storia e le tradizioni di uno dei borghi più belli e caratteristici della Marsica sia a livello naturalistico che architettonico, valorizzando altresì il territorio di Villavallelonga ed i suoi prodotti gastronomici, il tutto attraverso il divertimento e l’aggregazione. Primo traguardo quindi raggiunto dall’Associazione il 30 giugno 2018. I veri protagonisti della giornata sono stati i bambini, senza di loro nulla sarebbe stato possibile.

L’evento “Un giorno in fattoria” è nato dal desiderio di insegnare ed in qualche modo tramandare, soprattutto tramite i racconti di chi alcune situazioni le ha vissute in prima persona, i segreti dell’arte di allevare gli animali, lavorare i campi, coltivare e trapiantare ortaggi, stimolando così l’attenzione dei bambini ad una conoscenza più approfondita del loro territorio, con la sua storia e le sue tradizioni.

Gli adulti, con l’occasione, hanno avuto la fortuna di poter tornare indietro nel tempo, provare emozioni uniche, vedere la gioia dei bambini mentre correvano nei campi, tenevano in braccio un pulcino, guardavano mungere una pecora ed imparavano i segreti per fare il formaggio. Per un giorno intero, in un luogo incontaminato, trasformato in una mini fattoria curata nei minimi particolari nel rispetto della natura e degli animali, tanti bambini anche insieme ai loro genitori, hanno lavorato, imparato, mangiato e giocato tutti insieme, come una grande famiglia!

Durante la lezione sugli animali tenuta dal Dottor Enrico Gismondi, poi, i presenti hanno anche scoperto perché la ricotta si chiama così: “perché è ricottosa” ha spiegato Francesco! In seguito, guidati da zia Mariapasqua, figlia di pastori che hanno vissuto le mandre e praticato la transumanza, i bambini per qualche ora si sono trasformati in piccoli casari.

Dopo aver scaldato il latte, fatto riposare ed aggiunto un pizzico di caglio, hanno iniziato a strizzare nelle loro fascelle ognuno la propria porzione di formaggio. Mentre lavoravano, i bambini ed anche qualche genitore (di nascosto) ne approfittavano per mangiarne un po’! Infine da casari sono passati ad essere contadini. Nei loro vasetti, grazie all’aiuto e alla spiegazione di Miriana Coccia, nipote di agricoltori ed allevatori, studentessa di “Produzioni animali” all’Università degli Studi di Perugia, hanno trapiantato ognuno la propria piantina e per evitare che qualche uccellino la mangiasse si sono impegnati a costruire gli spaventapasseri.

A fine giornata, ai quasi 80 bambini che hanno aderito all’iniziativa, sono stati consegnati dei diplomi. I pastori nella storia e nelle tradizioni di Villavallelonga hanno sempre occupato un posto importante per cui uno dei tanti obiettivi dell’Associazione è quello di riscoprire e raccontare tramite altri eventi, mostre e convegni la vita degli avi pastori ed in particolare la pratica della transumanza. A tal proposito il 28 e 29 luglio a Villavallelonga, in località Tricaglio, si potrà rivivere “Una notte nello stazzo” (info sulla pagina Facebook “Rocca di Cerro – Associazione di promozione sociale”. Un popolo non può anzi non deve dimenticare il proprio passato. Un popolo senza tradizioni, senza memoria, è un popolo senza anima, un edificio privo di fondamenta.

L’Associazione “Rocca di Cerro” ci tiene a ringraziare per il sostegno e l’aiuto: Emilia Coccia, Anselmo Lippa, il Gruppo Alpini di Villavallelonga, il Dottor Enrico Gismondi, Miriana Coccia, Ivo Corona, Antonio Corona, Paolo Coccia, Gianni Grande ed Elisabetta Gasbarri di Collelongo, Anna Tantalo, Cesario Coia, Ivano Tatangelo, Fiore Di Nardo, Tommaso Coccia, tutti i bambini ed i loro genitori e non per ultimi il Parroco Don Carmine di Bernardo e l’Amministrazione Comunale. L’Associazione di promozione sociale “Rocca di Cerro”

PROMO BOX

Messa in sicurezza sismica: sono 20 i luoghi di culto in Abruzzo che riceveranno fondi PNRR
Foto Silvia Salvatore (3)
lista Noi per Capistrello
Cinque gattini abbandonati davanti all'abitazione di una volontaria: "Cercano una famiglia"
alba dei marsi
Sospetta presenza di bocconi avvelenati in località Camposecco - Campo Catino a Pereto
Ripulita l'antica Fonte di Follonica a Massa d'Albe, lungo il Cammino dei Briganti
Dottorandi e ricercatori del Summer College, provenienti da 13 Paesi del mondo, ospiti a Lecce nei Marsi
Cerchio porge oggi l'ultimo saluto a Fabio Angeloni, scomparso a soli 56 anni
Chiusura al traffico SP 23 "Alto Liri" a Capitrello, variazioni per i bus TUA della linea Tagliacozzo - Capistrello - Tagliacozzo
A Paterno, la Nuova Grande Panchina sul Monte Cervaro
Giornata Mondiale dei Bambini terremarsicane
MEMORIAL GIAN MAURO FRABOTTA KART
WhatsApp Image 2024-05-23 at 19.20
Quattro suggestivi scatti di Arturo Di Felice che immortalano la bellezza dei fenomeni celesti
Rimossa da Salviamo l'Orso una grande quantità di filo spinato
Interruzione del flusso idrico nel Comune di Aielli per la mattinata di oggi
In memoria di Giuseppina Cerroni: i colleghi e la direzione della Nova Salus effettuano una donazione a favore di Trasacco Emergency
mercato-avezzano-centro
|
Il Vicesindaco Luigi Soricone
FB_IMG_1716533884760
444747465_10233593313837640_6163009785225932614_n
Balsorano ricorda e commemora i fratelli Mario e Bruno Durante, martiri della Resistenza

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Anna Berardi
Anna Berardi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Barbara Carolli
Barbara Carolli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Gabriella Pietropaoli
Maria Gabriella Pietropaoli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Guida Maria Bonanni
Guida Maria Bonanni
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Sireus
Maria Sireus
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dino Zaghini
Dino Zaghini
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina