Tre nuovi cantieri a Collarmele. Lavori destinati al settore dello sport e dell’urbanista


Collarmele – In rampa di lancio tre nuovi cantieri a Collarmele; si tratta di lavori pubblici destinati al settore dello Sport e dell’urbanista.

Il primo intervento è quello relativo all’impianto di irrigazione del Campo Sportivo che va a completare l’intervento fatto nel corso del biennio precedente che migliorerà ulteriormente la funzionalità degli impianti.

Il secondo intervento è quello relativo alla riqualificazione urbana di Via Madonna Delle Grazie con rifacimento di marciapiedi e leggera modifica della struttura urbanistica al fine di evitare lo sradicamento di alberi che corredano il corso;

il terzo intervento e la completa ristrutturazione di quattro strade dei quartiere dei fiori con rifacimento di impianti, pubblica illuminazione, marciapiedi e fondo stradale. ” Si tratta di ulteriori interventi che tendono a migliorare l’aspetto del paese e a migliorare le strutture comunali” dice il sindaco Antonio Mostacci.

“I lavori pubblici terminati ed in corso, da quando ci siamo insediati sono veramente notevoli; l’impegno della struttura amministrativa e tecnica del nostro comune è da elogiare per la dedizione e l’impegno profuso.
A breve inaugureremo la chiesetta cimiteriale ed il primo lotto dell’intervento sulla Palestra Comunale, I prossimi step , saranno la gara per la ristrutturazione della Piazza dell’Orologio per la quale manca solo l’ok della soprintendenza , l’approvazione del progetto definitivo relativo alla ristrutturazione della torre normanna e dell’antica osteria; si tratta di due interventi che ridaranno luce alla parte storica del bordo che da soli valgono circa 700.000,00 euro. Infine stiamo per approvare anche il progetto definitivo della ristrutturazione della casa municipale; anche in questo caso siamo in attesa dell’ok della soprintendenza in quanto trattasi di bene storico vincolato.
Spero di riuscire a chiudere tutto prima della scadenza del mandato e magari , con un po’ di fortuna di proporre qualche nuovo intervento; se non ci dovessimo riuscire spetterà al nuovo sindaco tagliare i nastri ma questo non sarà un problema; il nostro interesse e cercare di migliorare il nostro piccolo comune a prescindere.
Ringrazio gli amministratori che mi sono vicini e che collaborano fattivamente all’azione amministrativa”.


Invito alla lettura

Ultim'ora

“No significa no – per una cultura del consenso”, Abruzzo Donne Dem organizza un incontro con la Senatrice Valeria Valente

Avezzano – Lunedi 28 Novembre alle ore 17:30 presso la sala Irti dell’ex scuola Montessori, ad Avezzano, la Conferenza Regionale Abruzzo Donne Dem organizza un incontro con la Senatrice Valeria ...


Capistrello piange la scomparsa, a soli 38 anni, di Angelo Di Giovanni

Capistrello – Una fredda domenica di fine novembre si è portata via per sempre Angelo Di Giovanni, 38 anni. Da 13, lunghissimi, anni, Angelo non ...

Work in Progress… Ciak si gira il film sulla figura del beato Tommaso da Celano

Celano – È stato ospite presso nella città di Celano il noto regista di fama internazionale Emanuele Imbucci che tutti conosciamo per aver diretto e ...

Riconsegnati ai fedeli e alla cittá di Avezzano la gradinata e il sagrato della Cattedrale

Avezzano – “Dopo due lunghi anni, dopo tante difficoltà e non poca fatica, tutti potranno accedere in Cattedrale passando per la porta principale. La gradinata ...

Gestione idrica autonoma: il Tar dice no alla sospensiva, ma i sindaci di Civitella Roveto e Canistro non demordono

“Nella mattinata di ieri, sabato 26 novembre, i Comuni di Canistro e Civitella Roveto, unitamente agli altri Comuni difesi dal Prof. Avv. Giandomenico Falcon, hanno ...



Lascia un commento