Tentato furto aggravato: denunciati due stranieri



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Celano – Erano riusciti a forzare la porta di ingresso del cortile e ad entrare all’interno della Ex Maccaferri di Celano, scoperti con le mani nel sacco dai carabinieri della Compagnia di Avezzano due ladri di origine Rumena sono stati denunciati a piede libero.

Era da poco passata la mezzanotte quando una pattuglia della Stazione Carabinieri di Rocca di Mezzo, in transito sulla via Tiburtina Valeria intenta in un servizio di prevenzione reati predatori, quando personale della sicurezza privata impiegato nell’area segnalava qualcosa che di irregolare presso lo stabile dell’ex Maccaferri di Celano.

Risolutivo l’intervento dei Carabinieri che immediatamente entrati all’interno dell’area, e avendo immediatamente riscontrato la forzatura dell’ingresso, hanno sorpreso C.I. classe 79 e C.S.M. classe 86 i quali, ancora in possesso degli arnesi da scasso, stavano tentando la fuga.

I due uomini provenienti da Vasto, privi di documenti, sono stati sottoposti ad un FERMO di identificazione e deferiti per il reato di FURTO AGGRAVATO TENTATO alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avezzano ove il P.M.  Dott. Roberto SAVELLI ne valuterà la posizione. (L.T.)




Lascia un commento