WhatsApp Image 2024-03-05 at 08.32
Gabriele Cesareo della Sauli Boxe vince il campionato regionale categoria Junior
WhatsApp Image 2024-03-05 at 08.31
Tartufai in formazione: un altro successo nelle Terre della Marsica
WhatsApp Image 2024-03-05 at 08.19
Azzurro Donna ad Avezzano. Angelosante: “Forza Italia da sempre riconosce e promuove il ruolo delle donne”
libri-di-testo
Prendi e lascia un libro: arriva a Venere un nuovo spazio di condivisione economico e sostenibile
IMG-20240304-WA0025
Il senatore Carlo Calenda visita Tagliacozzo
Cerca
Close this search box.

Sulla sanità marsicana, Rocco Venettacci, vicesindaco di Collelongo: “smettiamola di farci prendere in giro”

Facebook
WhatsApp
Twitter
Email

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Guido Cerratti
Guido Cerratti
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Raffaella Ruscitti
Raffaella Ruscitti
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Pasquale Iannucci
Pasquale Iannucci
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Albina Di Salvatore
Albina Di Salvatore
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Ferdinando Pecce
Ferdinando Pecce
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Prof

Collelongo – E’ giunta l’ora che la Marsica pretenda e si prenda una sanità degna del 2022. Finiamola come amministrazioni del territorio di essere polli e cagnolini. Smettiamola di farci prendere in giro con contentini e inutili pompose inaugurazioni. Smettiamola di rincorrere il passato ed iniziamo una volta per tutte ad occuparci concretamente del presente. La Marsica si prenda, prima di tutto, il nuovo ospedale. Si faccia dare delle scadenze chiare ed improrogabili sui tempi di realizzazione e sulle responsabilità di chi deve fare cosa. Non ci siano più scuse, per nessuno!

La Marsica pretenda una nuova ASL, ricostruita da capo con una struttura interna chiara con responsabilità chiare così che quando qualcosa non funziona possano essere individuate facilmente le responsabilità. Modelli di ASL efficienti in Italia ce ne sono, ispiriamoci a quelli. Pretendiamo una sanità moderna, con servizi online e processi automatizzati (diverso da quello che abbiamo ora, incompleto, funzionante a tratti!). Lo abbiamo visto e provato anche durante le varie ondate della pandemia: non si è stati capaci in due anni di creare un sistema efficiente, chiaro, lineare e funzionante per la gestione dei positivi! Referti persi, positivi mai contattati, carenza di reagenti, file interminabili, nessuna chiarezza sulle modalità di quarantena.

Una medicina del territorio che sia completa dei servizi necessari, che sia strettamente vicina alla popolazione più anziana e fragile, soprattutto in quei comuni più distanti, per kilometraggio e morfologia del territorio, dai servizi sanitari centrali. Medicina territoriale di primo intervento e pronta assistenza in caso di emergenza. Anche questo è vivere negli anni 20 del 2000, considerando anche tutti gli strumenti tecnologici oggi a disposizione di tutti.

Pretendiamo che vengano fatti degli investimenti seri ed efficaci, che abbiano degli effetti su un territorio che muore per il costante peggioramento e dissoluzione dei servizi e delle infrastrutture che allontano ogni giorno di più investimenti nell’industria e nell’agricoltura locali. Invece di sbrodolarci per venti/trenta mila euro a comune per progettini fini a sé stessi chiediamo che tutti questi inutili ruscelletti confluiscano ogni anno in un fiume più grande e soprattutto utile. La Marsica tutta muore, tutta si spopola, conseguenza del grande fallimento di azioni spot, isolate, senza alcuna programmazione, mosse da perenni campagne elettorali e da sempreverdi campanilismi (ancora!).

Sconvolgente infine è il silenzio, la timida protesta e l’accondiscendenza della politica regionale, soprattutto dei rappresentanti marsicani in regione. Non va tutto bene! Basta con la storia di cercare giustificazioni dando la colpa “a quelli di prima”! E’ tempo di trovare il coraggio di prendere atto della realtà delle cose e iniziare ad adottare soluzioni serie, programmate, strutturali, per le quale serve veramente tanto coraggio. La Marsica morirà presto soffocata se non alza oggi, ora, subito la testa.

Comunicato stampa Rocco Venettacci

PROMO BOX

WhatsApp Image 2024-03-05 at 08.32
WhatsApp Image 2024-03-05 at 08.31
WhatsApp Image 2024-03-05 at 08.19
libri-di-testo
IMG-20240304-WA0025
Scuola. Ora di religione, è la Marsica il territorio più “laico” in provincia dell’Aquila
La Valle Roveto accoglie Luciano D'Amico, domani a Morino incontro con amministratori e cittadini
Chiedimi come vorrei essere amata
alf
veroli-incidente-330x200_c
Pericolo valanghe moderato sul Velino Sirente, Meteomont: "Sconsigliate attività al di fuori delle piste battute e segnalate"
nicola_molteni
tris di medaglie d’oro per tre giovani atleti della Legio Martia di Celano che passano alle fasi nazionali
È appena fiorito l'albero piantato a Civitella Roveto in ricordo di Grazia Sabatini, scomparsa a soli 44 anni
Oggi festeggia 108 anni Italia Palucci: è una delle donne più longeve d'Abruzzo
IMG-20240304-WA0060
Monica Pelliccione
La judoka avezzanese Isabel Sabini conquista l'oro al Campionato Regionale Lazio Abruzzo Esordienti B 2024 di Colleferro
"Il secolo di Pio XII", il 6 Marzo presentazione del libro a Tagliacozzo per la Giornata europea dei Giusti tra le Nazioni
Isweb Avezzano Rugby corsaro a Firenze: vittoria per 5 - 23 e altri quattro punti in classifica
Terminate le prove di collaudo della nuova seggiovia Max Bartolotti a Ovindoli
minacce coltello-2
Treno
palestra

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Guido Cerratti
Guido Cerratti
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Raffaella Ruscitti
Raffaella Ruscitti
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Pasquale Iannucci
Pasquale Iannucci
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Albina Di Salvatore
Albina Di Salvatore
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Ferdinando Pecce
Ferdinando Pecce
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Prof

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina